Stampa Stampa
235

RIFIUTI, AMARONI OLTRE IL “LIMITE” DI CONFERIMENTO. RUGGIERO CHIEDE ALL’ATO UNO SCARICO SUPPLETIVO


Il sindaco Gino Ruggiero,

Il sindaco:”In questa settimana oltre 60 tonnellate di indifferenziata a fronte di 40 conferibili”

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  6 AGOSTO 2020 – Rifiuti, il sindaco di Amaroni Luigi Ruggiero affronta la questione locale prendendo spunto dalle criticità regionali. 

«Conosciamo tutti le problematiche sulla gestione in Calabria  – afferma -. Conosciamo tutti come è gestito il servizio in Amaroni, paese che molto spesso è preso come modello per la pulizia delle strade e delle aree comunali.

Non tutti sono a conoscenza,  però, degli sforzi che vengono fatti giornalmente per poter ottenere questi risultati, e vi confesso, non è per niente facile. Attualmente, così come disposto dall’Ato di Catanzaro, il comune di Amaroni può conferire settimanalmente 4 tonnellate di rifiuti indifferenziati».

«In queste ultime settimane – sottolinea ancora Ruggiero -, grazie all’incremento della popolazione, si sta producendo molta più spazzatura di quanto se ne può conferire. In alcuni casi, in sinergia con l’impresa che gestisce il servizio, abbiamo concordato di raccogliere i rifiuti che è più fastidioso tenere in casa, a discapito di altre tipologie.

Questo è successo anche nella raccolta di ieri: abbiamo prodotto in questa settimana oltre 60 tonnellate di indifferenziata a fronte di 40 conferibili. Comunque, le buste non ritirate ieri, saranno ritirate oggi.

Mi sto adoperando personalmente con la dirigenza dell’Ato per ottenere oggi l’autorizzazione ad uno scarico suppletivo». 

Ruggiero chiede ai cittadini «di essere comprensivi, soprattutto con i nostri operatori ecologici; quando non ritirano i rifiuti davanti le nostre case, sicuramente c’è sempre un valido motivo. Grazie a tutti per la collaborazione».

Poi conclude: «A breve daremo alcune informazioni sulle bollette Tari appena recapitate e sulle relative tariffe».  

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.