- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

RIFIUTI A GIRIFALCO, STRANIERI: «SIGNORI CHE STATE LÌ SULLA MONTAGNA»

Riceviamo e pubblichiamo lettera aperta indirizzata agli amministratori comunali di Girifalco

GIRIFALCO (CZ) –  4 LUGLIO 2021 –  «”Signori che state lì sulla montagna …” , pardon: signori che state lì al Comune vi rendete conto che prorogare all’infinito il contratto per un servizio – nello specifico, in questo caso, ci riferiamo a quello sui rifiuti

Non vada fatto oltre due volte? Comprenderete di certo che questo è stato stabilito “illo tempore” dall’Unione europea, non è qualcosa che ci siamo mica inventati.

Noi ci chiediamo però, perché ci s’intestardisca su questo, senza badare alle conseguenze di tali azioni che alla fin fine, potrebbero riverberarsi sulla comunità locale che pagherebbe caramente le scelte sbagliate di un’amministrazione non affatto lungimirante e che dovrebbe aver, invece, cura e riguardo degli interessi dei suoi cittadini?

Non osiamo immaginare quante siano state le proroghe a tutt’oggi! Quattro, cinque, sei, sette… vogliamo superare il numero della soglia di vittorie della nostra Nazionale di calcio che è già arrivata a conseguire 32 risultati utili positivi di fila e che speriamo riesca a vincere le ultime sue due partite per vincere l’agognato Europeo?

Ma questi ultimi devono inanellare vittorie, qui noialtri, non possiamo aggiungere proroghe su proroghe perché se continuiam così oltre a non “giocare” più, finiremmo con l’essere estromessi da tutto e da tutti! Facciamone una ragione, fatevene una ragione, una buona volta! E scendete dalla montagna!

Opposizione se ci sei: batti un colpo! Falli almeno tu scendere dalla montagna ed avere riguardo dei cittadini!

 Opposizioneeeee, battete un colpo, se ci sieteeeeeeeeeeee».

Luigi Antonio Stranieri, già consigliere comunale a Girifalco con i 5 Stelle