Stampa Stampa
9

RIENTRO A SCUOLA, BORGIA PUNTA SULL’ACQUISTO DI 1000 TAMPONI


Sacco: “Proporremo a famiglie, alunni, docenti e collaboratori di sottoporsi al test”

di Franco POLITO

BORGIA (CZ) –  17 dicembre 2020 – «Con delibera n.135 del 9/12 la giunta ha dato atto di indirizzo agli Uffici comunali per indire una manifestazione di interesse per l’acquisto e l’esecuzione di 1000 tamponi antigenici rivolti prioritariamente alla popolazione scolastica».

 Lo rende noto il sindaco di Borgia, Elisabeth Sacco. Sacco: “Proporremo a famiglie, alunni, docenti e collaboratori di sottoporsi al test”

Che aggiunge: «A seguito di tale delibera l’ufficio finanziario ha indetto una manifestazione pubblica che è ancora in corso.

Al termine delle procedure amministrative, qualora dovessero andare a buon fine, proporremo uno screening gratuito a tutto il mondo della scuola di Borgia indipendentemente dalla residenza e quindi ad insegnanti, collaboratori ed alunni o genitori».

Sacco dice ancora: «Chiarisco bene che non sarà  obbligatorio (anche perché non ho il potere di farlo) ma offriremo la possibilità a tutti di eseguire un tampone antigenico a cura di personale specializzato e che vedrà rilasciato un referto ufficiale.

Ho parlato di alunni o genitori perché, qualora questa azione andasse in porto, daremo la possibilità di scegliere se far eseguire il tampone al proprio figlio o in alternativa ad uno dei due genitori».

Quindi conclude: «Ancora nulla è stabilito proprio perché tutte le procedure sono in corso, ma ci tenevo a spiegare la ratio delle azioni messe in campo.

È un modo per garantire un po’ di sicurezza in più al rientro sui banchi di scuola».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.