Stampa Stampa
42

Ricucito lo strappo: Il consigliere De Leo eletto presidente del consiglio comunale


Chiaravalle, palazzo Staglianò

Chiaravalle, palazzo Staglianò

di Franco Polito

 Il matrimonio s’è rifatto. Dopo un anno di corteggiamento è ri – sbocciato l’amore pieno tra la maggioranza facente capo al sindaco Gregorio Tino e il consigliere Giuseppe De Leo.

Una “ricucitura” totale a “risanare il defilarsi” di De Leo dal gruppo maggioritario. Deluso dalla mancata “promozione” ad assessore durante il rimpasto estivo della Giunta, De Leo decise di rimanere nel contesto maggioritario viaggiando, però, sa solo. Ovvero dando vita a un’autonoma compagine consiliare sotto i vessilli di “Fratelli d’Italia”. Durante il periodo della “separazione” De Leo ha votato i vari atti e documenti “secondo coscienza”.

Il ricongiungimento nel consiglio comunale di lunedì scorso (7 aprile). Alla terza votazione De Leo è stato eletto presidente del Consiglio. Prende il posto di Maria Teresa Sanzo, dimessasi dall’incarico nel periodo del rimpasto agostano e ora assessore alla Cultura.

Raccolto, dunque, l’invito – corteggiamento rivolto nelle ultime settimane da Tino e dal capogruppo Santo Sestito all’indirizzo di “Fratelli d’Italia”. Argomenti, riproposti nel Consiglio, evidentemente  convincenti alla base dello scritto. Soprattutto la considerazione che <<non esiste a Chiaravalle una cultura politico – amministrativa capace di discutere serenamente sui progetti di ampio respiro essendo il consiglio comunale monco di una opposizione costruttiva, tutta impegnata al contrario, in una campagna elettorale permanente tesa a delegittimare la maggioranza>>.

De Leo ha più volte sottolineato <<la consapevolezza che “Fratelli d’Italia può offrire un significativo contributo al servizio e in favore dei cittadini>>. Alla ritrovata compattezza maggioritaria ha fatto da contraltare le frecciate dell’opposizione.

I consiglieri Pino Maida e  Lorenzo Rauti hanno rinfacciato a De Leo <<di non essere stato coerente con il suo proposito di mai accettare ruoli “di rincalzo” per tornare “totalmente” tra le fila della maggioranza>>.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.