Stampa Stampa
8

CATANZARO, RIAPRE AL PUBBLICO LA VALLE DEI MULINI


Per la tappa nazionale di equitazione prevista dal 13 al 15 settembre. In fase di completamento i lavori di restyling

di REDAZIONE

CATANZARO –  10 SETTEMBRE 2019 – Dopo un parziale restyling e con l’acquisizione del certificato di agibilità, la Valle dei Mulini, che è gestita dall’Amministrazione provinciale, è pronta a riaprire, anche se solo temporaneamente in vista della conclusione di tutti gli interventi previsti, per ospitare la tappa nazionale del circuito classico di salto ad ostacoli di equitazione che si svolgerà dal 13 al 15 settembre prossimi.

L’area adiacente al Parco della Biodiversità, su input del presidente della Provincia, Sergio Abramo, e del Parco, Michele Traversa, è tuttora interessata da profondi lavori di riqualificazione che hanno visto il totale ripristino della strada di accesso alla struttura, la ristrutturazione delle staccionate che delimitano il percorso stradale, la realizzazione della tribuna su uno dei campi presenti e della  copertura di un altro campo. 

“I lavori di completamento – dicono Abramo e Traversa – riprenderanno al termine della manifestazione e si protrarranno per circa due mesi. Già ora siamo in grado di vantare una struttura capace di accogliere eventi di carattere nazionale, che possono gratificare la nostra città, ma tra qualche mese la Valle dei Mulini avrà tutte le caratteristiche per potersi considerare un fiore all’occhiello di Catanzaro, sarà una delle strutture più complete del centro sud.

Le tribune potranno ospitare circa 500 spettatori e sarà così possibile volgere lo sguardo al panorama nazionale delle gare programmate nel settore dell’equitazione. Il settore Patrimonio, guidato dal dirigente Gianmarco Plastino, ha prodotto tutti i passi necessari affinché fosse possibile ottenere il certificato di agibilità che finora non era mai stato prodotto”.      

La manifestazione sportiva, organizzata dalla Provincia di Catanzaro e dai centri ippici Odisseo e Della Ghinea, è stata assegnata alla città di Catanzaro con decreto del ministero delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo, di concerto con la Federazione Italiana Sport Equestri su richiesta del Mi.P.A.A.F.T.

Riservata ai cavalli italiani dai 4 agli 8 anni ed oltre, l’iniziativa vanta un montepremi di circa 20 mila euro. Dal 20 al 22 settembre si svolgerà, inoltre, un concorso nazionale di salto a ostacoli approvato dalla FISE Roma.

Per la manifestazione in programma dal 13 settembre si prevede una presenza di circa 140 cavalli, circa 40 sono i cavalli previsti per la seconda iniziativa.

Il momento inaugurale è previsto, alla presenza del presidente della Provincia Sergio Abramo, del Parco, Michele Traversa, del vicepresidente Antonio Montuoro e dei consiglieri provinciali, alle ore 16 di venerdì 13 settembre.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.