Stampa Stampa
134

RESTI DI OSSA SCOPERTI NEL MARE DI SOVERATO


Individuati da sub  in località Glauco, a pochi metri dal torrente Beltrame, tristemente famoso per la tragedia del camping Le Giare

di REDAZIONE

SOVERATO (CZ) –  5 AGOSTO 2018 –  Un bagnante che stava praticando pesca subacquea ha scorto delle ossa a poca distanza dalla riva, a circa sei metri di profondità.

L’uomo ha subito allertato la Guardia Costiera e i Vigili del Fuoco.

Sul posto è intervenuto il Nucleo Nautico del Comando Provinciale di Catanzaro  dei Vigili del Fuoco e il nucleo sommossa tori dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria.

La zona in cui è avvenuto il rinvenimento ricade in località Glauco, a poca distanza dal torrente Beltrame, tristemente famoso per la tragedia del camping Le Giare.

I sommozzatori hanno lavorato diverse ore. Le ossa recuperate sono state consegnate alla Guardia Costiera che procederà a far effettuare ulteriori accertamenti utili al prosieguo delle indagini.

Capitaneria di Porto e Nucleo Nautico hanno mantenuto sotto controllo la zona di intervento fino al termine delle operazioni.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.