Stampa Stampa
45

REGIONALI, PASSA DA AMARONI LA “RIVOLUZIONE DOLCE” DI CALLIPO


Sala comunale gremita ha accolto con entusiasmo il candidato governatore del centrosinistra

di Franco POLITO

AMARONI (CZ) –  15 GENNAIO 2020 –  Una “rivoluzione dolce” come il miele che vi si produce.

Passa anche da Amaroni il tour elettorale di Pippo Callipo, alle elezioni regionali del prossimo 26 gennaio candidato a governatore della Regione Calabria con il centro sinistra.

Lunedì scorso la “Cittadina del Miele” lo ha accolto con una gremita sala consiliare. Tanto affetto e sinceri abbracci per chi, da anni ormai, condivide con la gente del posto alcune tra le manifestazioni che ne caratterizzano i vari momenti dell’anno. Un amaronese anche lui, per via della cittadina onoraria recentemente conferitagli. Un cittadino  particolare, ma sempre amaronese.

Come quelli che lo hanno accolto: il sindaco Gino Ruggiero e il consigliere regionale  Arturo Bova. Con Callipo ci sono pure i candidati della lista “Io resto in Calabria” a lui collegata, Mario De Onofrio, Innocenza Giannuzzi, Antonio Lo Schiavo e Francesco Pitaro.

Serata anche di amarcord, racchiuso in un video che ha ripercorso otto anni di rapporti tra Amaroni e l’aspirante governatore.

Le immagini hanno fornito lo spunto alla discussione incentrata su sviluppo turistico e di rilancio delle aree interne, costituiscono l’ossatura del Paese e custodiscono un patrimonio culturale, paesaggistico, ambientale, architettonico, gastronomico e di tradizioni di inestimabile valore.

Quondi la chiusura di Callipo che ha parlato, tra le altre cose, di sanità, lavoro, infrastrutture e importanza dell’ascolto. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.