Stampa Stampa
34

REGIONALI, GRATTERI INCONTRA GRATTERI E ABRAMO


“Chi vota Lega sta contro la ‘ndrangheta”

di REDAZIONE 

CATANZARO –   17 GENNAIO 2020  – Matteo Salvini ha incontrato stamattina il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri. L’incontro si é svolto nell’ufficio del magistrato, a palazzo di giustizia.

Il leader della Lega ha espresso il suo sostegno al Procuratore Gratteri per il lavoro che sta portando avanti contro la criminalità, organizzata e non, concretizzatosi nelle numerose operazioni che sono state eseguite nel territorio di competenza della Procura. “Totale sostegno al procuratore, simbolo della lotta alla ‘Ndrangheta, con ogni mezzo necessario.

Chi sceglie la Lega, in Calabria come in Emilia Romagna, sceglie la guerra contro la mafia e la ‘Ndrangheta, con ogni mezzo necessario. Sostegno al procuratore Gratteri e alla sua missione per ripulire e risanare la splendida terra di Calabria”, afferma il segretario della Lega Salvini. L’ex ministro dell’Interno ha definito l’incontro “cordiale, costruttivo e positivo”.

 Dopo quella al Procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri, Salvini è stato dal sindaco della città Sergio Abramo.

Nell’incontro a Palazzo De Nobili, si è parlato dello stato di salute delle pubbliche amministrazioni. Stando a chi ha assistito all’incontro, Salvini era già a conoscenza del buon esempio di Catanzaro (con i conti in ordine a differenza della maggior parte dei comuni calabresi), augurandosi che il modello di Catanzaro possa essere portato in Regione Calabria. Del resto, Salvini durante la campagna elettorale ha detto che la parte più difficile non è vincere ma governare a partire dal 27 gennaio.

Abramo e Salvini si sarebbero trovati in sintonia sulla necessità di “normalizzare” la Regione, partendo dal problema del lavoro. Al termine dell’incontro a Palazzo De Nobili, il capitano della Lega è atteso nel quartiere Lido di Catanzaro per una tappa elettorale. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.