Stampa Stampa
92

REGIONALI CALABRIA, JOLE SANTELLI PRMO PRESIDENTE DONNA (AGGIORNATO)


AGGIORNAMENTO DELL ORE 08:59 – Spoglio ancora in corso ma exit poll e proiezioni la danno al 55%

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  27 GENNAIO 2020 –  Manca solo il risultato finale e definitivo ma Jole Santelli, candidata del centrodestra, diventa la prima donna presidente di una regione del sud.

Lo spoglio è ancora in corso ma exit poll e proiezioni la danno al 55, 82%, in vantaggio di 20 punti sul candidato del centrosinistra Pippo Callipo, dato al 31,3%.

Carlo Tansi (civico) è al 10,6% mentre Francesco Aiello (M5S) al 7,2%.

“I risultati sono enormi”, è stato il primo commento della Santelli che ha ricevuto una telefonata mentre era in conferenza stampa da Silvio Berlusconi.

“Grande risultato di Jole – ha detto il leader di Fi -. Una donna di Fi che ha dedicato la vita alla sua terra. Con la sua guida la Calabria diventerà emblema del riscatto del sud, non sarà più la terra dell’inefficienza e del malaffare ma terra di eccellenze”.

A risultato vincente ampiamente acquisito Jole Santelli, candidata del centrodestra alla carica di presidente della Regione Calabria, e’ tornata in sala stampa sulle note della canzone ‘Figli delle stelle’ di Alan Sorrenti e poi di una tarantella calabrese.

Santelli ha aperto le danze invitato tutti gli ospiti politici ad unirsi, tra questi il deputato Francesco Cannizzaro con il quale ha duettato nella tradizionale tarantella, ballo al quale non si e’ sottratto neanche il senatore Maurizio Gasparri.

Cinquantun anni, cosentina di nascita ma da tempo romana d’adozione – tanto che non ha potuto votare alle regionali –  Jole Santelli di professione fa l’avvocato, con gavetta nello studio di Cesare Previti, è in politica a tempo pieno dal 2001.

Ma già dal 1996, due anni dopo l’ingresso in Forza Italia, la professione in aula l’ha lasciata da parte per dedicarsi alla collaborazione con l’ufficio legislativo degli azzurri al Senato, per poi passare, due anni dopo, a quello della Camera.

In Parlamento dal 2001, è stata rieletta in tutte le cinque successive consultazioni, ricoprendo vari incarichi. Sottosegretario alla Giustizia (dal 2001 al 2006) nel secondo e terzo governo Berlusconi, e sottosegretario al Lavoro e Politiche sociali (da maggio a dicembre 2013) nel governo Letta, oggi è vicepresidente della commissione parlamentare antimafia.

 Dal 2014 è anche coordinatrice (e plenipotenziaria) di Forza Italia in Calabria. Nella sua Cosenza, ha sempre potuto contare sull’appoggio di Mario Occhiuto, attualmente sindaco della città, a cui ha fatto da vice e assessore alla Cultura fino a inizio dicembre scorso, quando il nome di Santelli ha iniziato a circolare come possibile candidato governatore. Uno smacco per Occhiuto, anzi “un tradimento” come lui stesso l’ha definito.

Per mesi, il primo cittadino di Cosenza ha parlato da candidato governatore  in pectore del centrodestra, salvo poi dover capitolare per i veti della Lega. Tentato da una corsa in solitaria, Occhiuto ha poi capitolato, per accodarsi a Santelli, con tanto di fedelissimi piazzati nella lista della presidente.

Sostenuta da sei liste, la neogovernatrice è arrivata comoda alla vittoria con oltre venti punti di vantaggio. A festeggiare con lei anche la compagna di Berlusconi, Francesca Pascale.

LA NOTIZIA  – Al momento secondo le proiezioni si attesta al 50, 9%. Callipo 30.7%, Tansi 10.9%, Aiello 7,5%

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  27 GENNAIO 2020 – L’attesa è finita. 

Un mese di intensa campagna elettorale per un risultato che al momento confermerebbe la tendenza emersa nelle ultime settimane. 

Cominciano, infatti, ad arrivare i primi dati reali sull’esito delle regionali in Calabria.

Il primo exit poll del consorzio Opinio per la Rai dà il candidato Jole Santelli, sostenuta da tutto il centrodestra tra il 48 e il 53%. Pippo Callipo per il centrosinistra tra il 29 e il 33%. Francesco Aiello (M5S) è in una forchetta tra il 7 e l’11%,

La diffusione del secondo exit poll del consorzio Opinio per la Rai dà il candidato Jole Santelli tra il 49 e il 53%. Pippo Callipo tra il 31% e il 33%. Carlo Tansi (indipendente) tra il 7 e l’11%; Francesco Aiello (M5S) è in una forchetta tra il 5% e il 9%.

Le proiezioni con una copertura del 6% dei votanti divulgati dalla RAI confermano questo scenario: Santelli al 50.9%, Callipo 30.7%, Tansi 10.9%, Aiello 7,5%.

Le forze in campo, invece, al momento sono così attestate: Pd al 15 %, Lega all’11,9%, FI 11 % Fdi al 10,6; IO resto in Calabria 8,1;lista Jole santelli al 7,4%.

L’affluenza, alle ore 23, è stata del 44,32%: il dato è praticamente stabile rispetto al 44,16% della precedente consultazione di riferimento. Lo rileva il Viminale.

“Da domani cominciamo a lavorare partendo dai dai mille problemi ma anche dalle mille opportunità che la Calabria offre. Lavoreremo tutti insieme per raccontare una regione diversa, è questo il primo obiettivo”, ha detto Jole Santelli intervistata a Porta a porta.

“I risultati si commentano più tardi – ha aggiunto -, ma sono enormi. Dedico questa vittoria innanzitutto ai miei genitori. Non so dove siano ma sono sicura che sono con me.

Ai miei nipotini, che come tutti bambini della Calabria, devono avere la speranza di poterci vivere ed a Silvio Berlusconi, l’uomo che mi ha consentito di fare la politica”. 

“Abbiamo visto le proiezioni e abbiamo visto che la signora Santelli praticamente è in testa abbondantemente, quindi sarà il nuovo presidente della Regione Calabria – ha detto il candidato civico sostenuto dal Pd per la presidenza della Regione Calabria Pippo Callipo, in una conferenza stampa nel suo comitato elettorale -. Auguri e buon lavoro. noi abbiamo fatto tanto.

Sono sceso in campo insieme agli amici del Pd, abbiamo lavorato molto, però i calabresi hanno scelto la coalizione di centrodestra, hanno scelto il partito dei conservatori, non hanno creduto e non hanno voluto una rivoluzione e un cambiamento che avevo promesso di fare.

Siccome siamo una terra democratica noi accettiamo questa decisione e faremo la nostra opposizione”. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.