Stampa Stampa
68

REGIONALI CALABRIA, A GIRIFALCO AMALIA BRUNI “BATTEZZA” LA PRIMA USCITA PUBBLICA DI LUIGI ANTONIO STRANIERI


Attivista 5 Stelle, corre per la carica di consigliere regionale con il centrosinistra. Ribadita l’idea di una Calabria che torni alla “normalità”

di REDAZIONE 

GIRIFALCO (CZ) –  10 SETTEMBRE 2021 –  Ambiente, Territorio e sanità;  i temi trattati nell’incontro, organizzato dal M5S con i cittadini di Girifalco insieme al candidato alla Presidenza per la Regione Calabria per il centro sinistra Amalia Bruni.

I lavori moderati dal giornalista Salvatore Condito, hanno  registrato gli interventi dei candidati per l’area centro: Alessia Bausone che  ha parlato di ‘sprechi dei palazzi’ con le sue inchieste giornalistiche sulla mala politica.

Federica Rochira giovane attivista del Movimento che ha evidenziato che fare politica in Calabria , significa parlare e confrontarsi sui problemi reali dei cittadini, avendo la capacita di ascoltare e raccogliere le loro istanze.

Nicola Vero Ingegnere ufficiale dell’esercito, ha sottolineato come la Calabria deve essere una Regione  forte preparata in grado di programmare e spendere le risorse disponibili; con una burocrazia attenta dinamica e veloce.

Nel corso degli interventi significativo il passaggio dell’attivista del M5S il manager Giulio Vonella, che ha parlato di meritocrazia e analisi dei candidati nel contesto sociale, evidenziato che occorre verificare la storia ed i percorsi individuali.

Libertà del voto e coerenza di pensiero, l’intervento del candidato Luigi Antonio Stranieri che come padrone di casa, ha evidenziato il suo impegno nelle numerose iniziative come la lotta contro la discarica ” Battaglina” che sarebbe diventata una delle discariche più grandi in Europa.

Il tema della sanità al centro del suo intervento evidenziando come questo tema non può diventare  merce di scambio con promesse di posti di lavoro; legalità trasparenza e impegno a favore di una società inclusiva dove ogni cittadino deve sentirsi  protagonista della propria esistenza nel rispetto della costituzione.

La serata si è conclusa con l’intervento del candidato alla Presidenza per il centrosinistra Amalia Bruni, il suo un ritorno nella sua città di nascita, le sue parole cariche di speranza per una  Calabria di “normalità” dove i calabresi possano vivere ed essere rispettati con servizi efficienti una regione funzionante dove il diritto deve essere  garantito a tutti senza privilegi di caste e familismi amorali.

Tanti i cittadini che si sono avvicinati per esporre domande ed avere parole di speranza e conforto in un terra che ha bisogno di giustizia e legalità.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.