Stampa Stampa
11

REGGIO CALABRIA – Suicida in Questura dopo arresto


POLIZIA STATO MACCHINA

Bloccato da polizia municipale dopo denuncia donna nigeriana

FONTE: ANSA

REGGIO CALABRIA – 26 MARZO 2015 – Come riporta l’Ansa, ieri un cittadino marocchino di 34 anni si è suicidato nella camera di sicurezza della Questura di Reggio Calabria dopo che era stato arrestato per tentata violenza sessuale, rapina aggravata, danneggiamento e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, senza documenti ed in forte stato di alterazione, era stato fermato dalla polizia municipale e poi affidato agli agenti della Questura dopo la denuncia di una nigeriana che ha subito la violenza sessuale ed ha subìto numerose ferite.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.