Stampa Stampa
496

REGGIO CALABRIA – Detenuto suicida in carcere


Era accusato del triplice omicidio di fratello, cognata e nipote

di REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA – 6 LUGLIO 2015 – E’ accaduto sabato scorso al carcere “Arghillà” dove un detenuto, Giuseppe Panuccio, si è tolto la vita in cella. L’uomo, 53 anni, si trovava in carcere a causa del triplice omicidio avvenuto il 30 marzo 2008.

In quella circostanza l’uomo sparò ed uccise il fratello, la cognata e la loro figlia di quattro anni. Alla base del massacro, pare, i contrasti che Panuccio aveva da tempo con il fratello Guido per questioni di eredità.

Dopo la sparatoria l’uomo si era costituito alla polizia.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.