Stampa Stampa
46

REGGIO CALABRIA – COPPIA TROVATA MORTA IN APPARTAMENTO


Inquirenti pensano ad omicidio – suicidio. Alla base della tragedia ci sarebbe la gelosia dell’uomo nei confronti della donna. Lui avrebbe prima uccisa lei. Poi si sarebbe tolto la vita

DI REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA – 20 AGOSTO 2015 –  I corpi senza vita di due persone sono stati rinvenuti in un appartamento di via Spagnolio, nel centro di Reggio Calabria. La pista battuta dagli inquirenti fin dal ritrovamento, avvenuto nella notte, è quella dell’omicidio-suicidio: i cadaveri sarebbero di due cittadini stranieri, probabilmente di nazionalità rumena. 47 anni lei, 64 lui, secondo le prime ricostruzioni.

Il fatto è avvenuto in un appartamento di via Spagnolio, strada limitrofa alle centralissime piazze Crocifisso, Carmine e Duomo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, nonché il magistrato di turno e il medico legale.

Alla base della tragedia vi sarebbe la gelosia dell’uomo nei confronti della donna, causa di diverse liti. L’uomo avrebbe ucciso la consorte e si sarebbe poi tolto la vita. Lo stato dei corpi e l’odore all’interno dell’appartamento inducono a pensare che i corpi senza vita fossero lì già da diverso tempo.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.