Stampa Stampa
16

REGGIO CALABRIA- ADESCAMENTO E CORRUZIONE MINORE, ARRESTATO 38ENNE


Fatti risalgono a maggio scorso, eseguita ordinanza custodia

di REDAZIONE 

REGGIO CALABRIA, 24 GIU – I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno arrestato un 38enne, P.G., con l’accusa di adescamento e corruzione di minore.

L’arresto é stato fatto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Reggio Calabria su richiesta del procuratore della Repubblica aggiunto, Gerardo Dominijanni.

I fatti contestati a P.G. risalgono allo scorso mese di maggio. L’uomo, secondo l’accusa, avrebbe adescato un minore e lo avrebbe accompagnato nella propria abitazione, dove gli avrebbe mostrato materiale pornografico. Il minore, spaventato dal comportamento di P.G., aveva poi abbandonato l’abitazione del 38enne, recandosi, insieme ai genitori, dai carabinieri per denunciare l’accaduto.

Le indagini, che hanno consentito di riscontrare il racconto del minore, hanno portato poi all’emissione del provvedimento restrittivo a carico di P.G, che é stato condotto in carcere.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.