Stampa Stampa
17

REDDITO CITTADINANZA, PARTENZA COL “FRENO TIRATO”


Ai Caf tante richieste informazioni. Deserti sportelli Poste. No resse ma c’è interesse

di REDAZIONE 

CATANZARO – 7 MARZO 2019 –  Nessuna ressa o file in Calabria, ma tanto interesse e richieste di informazioni ai Caf per la giornata di esordio del reddito di cittadinanza.

Giovani inoccupati, donne, pensionati perfino qualche famiglia: si sono presentati alla spicciolata davanti allo sportello del Caf Cisl Magna Graecia di Catanzaro.

“C’è interesse – dice un’operatrice – ma molti chiedono solo ulteriori chiarimenti sui requisiti. Del resto c’è tempo fino a fine marzo per presentare la domanda”. 

“In questi giorni – spiega Francesco Mingrone, segretario generale Cisl Magna Graecia che comprende le province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia – consultando le nostre banche dati su base Isee, abbiamo conteggiato circa duemila nuclei familiari potenzialmente interessati al reddito di cittadinanza a Crotone, 1.200 a Vibo e 600 a Catanzaro. Dati analoghi, più o meno, per Cgil e Uil”.

 Tutt’altra atmosfera nelle Poste centrali del capoluogo.

 Deserti gli sportelli e scarso lavoro per le due impiegate in servizio.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.