Stampa Stampa
23

REALE SOCIET GINNASTICA TORINO, L’OMAGGIO DI POSTE ITALIANE


Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) – 17 MARZO 2019 – Poste Italiane comunica che lo scorso 15 marzo 2019 stato emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica lo Sport dedicato alla Reale Societ Ginnastica Torino, nel 175 anniversario della fondazione, relativo al valore della tariffa B 50 grammi, pari a 2,60 euro.

Tiratura: due milioni di esemplari

Fogli da quarantacinque esemplari

Il francobollo stampato dallIstituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.

Bozzetto a cura di Silvia Isola.

La vignetta raffigura una ginnasta mentre esegue esercizi con una palla la cui figura avvolta da caratteristico nastro utilizzato nella ginnastica ritmica.

In alto, a destra, riprodotto lo stemma della Reale Societ Ginnastica di Torino.

Completano il francobollo la leggenda REALE SOCIETA GINNASTICA TORINO e 175 FONDAZIONE la scritta ITALIA e la dicitura della tariffa B 50g.

Lannullo primo giorno di emissione disponibile presso lufficio postale Torino Porta Nuova..

Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Per loccasione stato realizzato anche un folder in formato A4 a due ante contenente il francobollo, una cartolina annullata ed affrancata, una busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro.

VINCENZO FRASCA – Corporate Affairs – Comunicazione – Media Relations –
Comunicazione Territoriale Calabria

TESTO BOLLETTINO

Si coltiva un sogno e si respira la storia dello sport

Sette ori olimpici. Quattordici titoli europei. Pi di centocinquanta scudetti tricolore

Racchiude al suo interno sport, arte e cultura. Ma soprattutto conserva e racconta i sogni, le emozioni di tutti coloro che dal 1844 ne hanno varcato la soglia.

LA STORIA

1844 – 17 marzo: Rodolfo Obermann, istruttore di ginnastica all’Accademia Militare, e altre illustri personalit torinesi si riuniscono per istituire la prima societ sportiva in Italia con lo scopo di promuovere la ginnastica estendendola al settore civile, inclusi donne e bambini.

La storia della RSGT e la storia della pratica sportiva in Italia si sovrappongono.Obermann crea il primo di una lunga serie di Istituti di formazione sportiva che per oltre un secolo e mezzo svolgeranno un ruolo fondamentale nello sviluppo di un paese unito, moderno e democratico: la Scuola per Allievi Istruttori (1847), la Scuola Magistrale Femminile (1866), la Scuola di Ginnastica Infantile (1867), lobbligatoriet della ginnastica nelle scuole di ogni ordine e grado grazie allintervento della RSGT (1878), la Scuola di Ginnastica Medica (1889) e il Corso Speciale di Diploma Universitario di Educazione Fisica (1898).

A partire dal 1980, la Societ protagonista di un profondo rinnovamento fino ad arrivare nel 2002 alla creazione dellaFlic Scuola di circo, una scuola permanente per artisti di circo contemporaneo.

IMPEGNO e PRESTIGIO

RICONOSCIMENTI

Il dono dello stemma personale di Carlo Alberto nel 1848, tuttora emblema della Societ, la concessione del titolo di Reale nel 1933, il riconoscimento di “Scuola di Ginnastica” da parte della Federazione Ginnastica d’Italia e da parte del CONI la Stella d’oro nel 1967 e del Collare d’Oro nel 2006.

PERSONAGGI ILLUSTRI

La storia della Reale Societ Ginnastica di Torino profondamente legata alla storia del nostro Paese. Molti i personaggi illustri che hanno aderito alle iniziative della Societ: letterati, scienziati, uomini politici e artisti che con la loro culturahanno contribuito a realizzare un progetto dagli obiettivi sociali, medici, politici e culturali.

Tra questi spiccano Edmondo De Amicis con il suo romanzo Amore e Ginnastica, Angelo Mosso divulgatore e precursore degli studi di Fisiologia e Ginnastica medica ad altissimo livello, Ernesto Ricardi di Netro con i suoi studi sul rachitismo e poi ancora Quintino Sella, Alfonso Ferrero della Marmora, Gabriele D’Annunzio, Vincenzo Vela, Vincenzo Lancia, Edoardo Agnelli e i futuri presidenti della Repubblica Luigi Einaudi e Giuseppe Saragat.

ATTIVITA’

– 30 discipline sportive, molte delle quali introdotte per la prima volta in Italia

– primo Campionato di Calcio Italiano nel 1898

– 7 ori olimpici e 12 atleti presenti alle competizioni olimpiche

– 14 ori ai Campionati Europei

– pi di 150 scudetti tricolore

– 3 importanti settori agonistici: Ginnastica (Artistica, Ritmica, Trampolino elastico)- Arti Marziali Pallacanestro

NON SOLO SPORT

La Reale Societ Ginnastica di Torino si impegna sul piano culturale, nella ricerca, nella valorizzazione e nella tutela del suo patrimonio storico-archivistico con molti progetti per i giovani.

  • Museo virtuale per divulgare l’immensa raccolta di documenti, fotografie, cimeli e trofei.

  • Pubblicazioni

    – La Reale Societ Ginnastica di Torino- Gli eventi alla nascita dello sport in Italia

    – Un, due, tre libera tutti. 120 giochi da mattina a sera

    – L’esercizio di squadra dell’Italia ai Campionati d’Europa. – Videolezioni di Acrobatica e Circo a scuola

    – Impronte nella Storia. La sfida sociale della RSGT nell’Italia Risorgimentale.

  • Mostra “1844 – 17 marzo“: una mostra storica permanente realizzata nella propria sede, fruibile dal grande pubblico.

Emanuele Lajolo di Cossano, Presidente

Nadia Rizzo, Vicepresidente Responsabile attivit motoria di Base e Progetti

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.