Stampa Stampa
95

RAID NELLA VILLA COMUNALE A PALERMITI, DANNI AI BAGNI PUBBLICI (AGGIORNATO)


Il sindaco Roberto Giorla: «Un bel regalo di qualche “benefattore”»

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud) 

PALERMITI (CZ) –  29 DICEMBRE 2019 –  Vandali in azione a Palermiti.

Ignoti hanno distrutto i bagni pubblici situati all’interno della villa comunale nel centro storico della cittadina, a pochi passi dal municipio e dall’edificio scolastico della primaria. Il fatto è stato scoperto la sera di Natale, ma potrebbe risalire a qualche giorno fa.

Un’azione violenta che ha avuto come obiettivo i due bagni della villa, dove i teppisti hanno distrutto completamente un water e un lavabo e lesionato altri servizi igienici, scardinato e sfondato le porte, danneggiato le piastrelle ed anche imbrattato le pareti con bombolette spray di vernice rossa.

Una violenza inaudita e un gesto assurdo verso un bene pubblico che era stato rimesso a posto dall’amministrazione comunale proprio di recente. Un danno economico di diverse migliaia di euro che si ripercuoterà sulle casse comunali e, quindi, sulla comunità locale.

Soprattutto un servizio pubblico che viene meno per i numerosi frequentatori della villa comunale, specie anziani e bambini, visto che ora i bagni sono impraticabili.

L’amministrazione comunale palermitese, tra l’altro, aveva messo la struttura a disposizione dei venditori ambulanti e dei cittadini che frequentano il mercato settimanale del martedì e che si svolge sulla strada adiacente alla villa.

Il sindaco Roberto Giorla si dice amareggiato per l’episodio di vandalismo, «per la mancanza di rispetto verso un bene pubblico che con tanti sacrifici avevamo risistemato nei mesi scorsi insieme a diversi interventi di miglioramento della villa comunale con l’installazione di attrezzature e arredi. Ora qualche “benefattore” ha pensato di fare questo regalo di Natale alla nostra comunità».

L’ultima azione vandalica nel centro delle Preserre era stata registrata lo scorso anno quando ignoti avevano preso di mira la fonte “Pietra Elisa” frequentata da molte persone che attingono l’acqua.

Dopo il sopralluogo con i tecnici e la conta dei danni ai bagni della villa comunale, il sindaco segnalerà il tutto ai carabinieri. Palermiti, dunque, visto che si voterà nella prossima primavera, si prepara nel peggiore dei modi alla campagna elettorale per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale, che sarà avviata dopo il periodo festivo e comunque al termine delle elezioni regionali del 26 gennaio.

Si spera, però, che l’ultimo increscioso episodio non abbia una matrice politica ma sia soltanto dovuto all’azione di qualche balordo.

LA NOTIZIA

di Franco POLITO 

PALERMITI (CZ) –  28 DICEMBRE 2019 –  «Questo è il Regalo di Natale che qualche “benefattore” ha pensato di fare alla comunità di Palermiti».

Queste le amare parole con cui l’amministrazione comunale del sindaco Roberto Giorla stigmatizza l’azione vandalica compiuta da ignoti ai danni dei bagni pubblici della villa comunale.

Le immagini parlano chiaro: imbrattati i muri e distrutti gli arredi della struttura. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.