Stampa Stampa
15

PUGILATO, MARTINA MUSSARI CAMPIONESSA ITALIANA UNIVERSITARIA


Grande risultato dell’atleta della Eagles Catanzaro che da qualche anno viaggia ai vertici nazionali della categoria ed è in piena maturazione tecnico tattica

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  29 MAGGIO 2018 –  La portabandiera della “Pugilistica Eagles Catanzaro”, Mussari Martina, si laurea campionessa italiana universitaria 2018 a Campobasso.

La grande rassegna sportiva universitaria ha visto l’atleta Catanzarese salire sul gradino più alto del podio con i colori del CUS Catanzaro.

Già medaglia d’argento ai campionati universitari 2016 a Reggio Emilia, medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti 2016 e 2017 arricchisce il suo palmares con un titolo molto prestigioso che porta lustro all’università Magna Grecia di Catanzaro, alla città, alla societá sportiva ed alla Calabria.

Accompagnata nel percorso agonistico dal Maestro Francesco Cutruzzulà, ha superato i quarti di finale annichilendo con una ottima prestazione, l’atleta Papa Elisa del CUS Roma in forza al gruppo sportivo Fiamme Oro della polizia di stato; in semifinale, con un crescendo prestazionale ha battuto nettamente la pugile Lisa Trapanese del CUS Milano appartenente all’associazione Prevenzione sport e salute di Milano.

Nel match di finale, opposta ad una validissima avversaria – Lara Luise del CUS di Padova ed in forza all’associazione Boxe Albignasego – ha sciorinato una boxe di potenza e grande classe. Per nulla intimorita da una avversaria dalla quale era stata battuta un paio di anni prima, la ha affrontata con colpi singoli ed in serie, precisi e potenti, che in un paio di occasioni hanno costretto l’arbitro al conteggio.

Grande risultato dell’atleta della Eagles Catanzaro che da qualche anno viaggia ai vertici nazionali della categoria ed è in piena maturazione tecnico tattica.

Secondo il tecnico della società Catanzarese : la nostra atleta ha ancora ampi margini di miglioramento e può senz’altro competere alla pari con atlete di grande prestigio, con le quali si è confrontata nei mesi scorsi ben figurando.

Negli ultimi mesi è maturata molto dal punto di vista motivazionale e ciò le consentirà di poter confrontarsi con avversarie ben più titolate. Il risultato appaga parzialmente le aspettative della società catanzarese e dei suoi atleti ed atlete che presto saranno chiamati ad altri prestigiosi impegni.

Il presidente Rosa Veraldi è particolarmente entusiasta di questo risultato giunto da un atleta donna, che contribuisce così a porre le donne in una posizione di visibilità soprattutto in uno sport che nell’immaginario collettivo “appartiene” agli uomini.

E proprio per sfatare questo preconcetto e per offrire alle donne un validissimo strumento di difesa personale, la Pugilistica Eagles Catanzaro da sempre collabora con enti ed istituzioni a favore della diffusione e promozione del pugilato con progetti ad hoc come l’ultimo realizzato pochissimo tempo fa presso l’istituto G. De Nobili.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.