Stampa Stampa
11

PROVINCIALI A CATANZARO, PRESENTATE LE PRIME DUE LISTE


Catanzaro, la sede della Provincia

Prima in assoluto ‘Coraggio Italia’. Poi ‘Noi in Provincia’ in quota Forza Italia

Fonte: Gabriele RUBINO (lanuovacalabria.it)

CATANZARO –  28 NOVEMBRE 2021 –  Finora sono due le liste presentate in vista delle Provinciali di Catanzaro.

Oggi (IERI, NDR) era il primo giorno utile, ci sarà tempo ancora domani (OGGI,NDR) fino alle 12.

La prima in ordine cronologico è stata quella di Coraggio Italia, che è anche il partito dell’attuale presidente di Palazzo di Vetro Sergio Abramo. Sono sei i candidati, tre donne e tre uomini.

Oltre all’uomo forte Ferdinando Sinopoli ci sono: Domenico D’Agostino, Domenico Paone, Valentina Angela Isabella, Rosetta Rigillo e Maria Grazia Casalinuovo.

Sul gong, poco prima delle 20, è arrivata la presentazione di ‘Noi in Provincia’, la lista che sarebbe battezzata dal coordinatore di Forza Italia Mangialavori e su cui ha lavorato la neo consigliere regionale Valeria Fedele con alcuni innesti civici del Capoluogo come il gruppo Catanzaro da Vivere, con Marco Polimeni in prima linea nella sua costruzione.

Nella rosa almeno sei candidati in cui dovrebbero figurare il lametino Antonio Mastroianni, Paolo Mattia e Sergio Costanzo, con quest’ultimo in grado di captare voti dell’Udc catanzarese (partito da cui aveva preso le distanze per poi sostenere alle Regionali Tranquillo Paradiso di Forza Azzurri). L’elenco completo sarà svelato domani (OGGI, NDR).

Sempre nell’ambito del centrodestra domani sarà sicuramente presentata la lista che ha come riferimento il vicepresidente uscente e neo consigliere regionale Antonio Montuoro. Il tutto in un clima non proprio da carezze familiari in Fratelli d’Italia.

Da decifrare quelle eventualmente presentate dalla Lega (che adesso può contare su Filippo Mancuso neo presidente di Palazzo Campanella e sul consigliere regionale Pietro Raso sul lametino) e da Domenico Tallini.

Non si possono escludere a priori sorprese. Una soltanto sarà invece la lista del centrosinistra, di cui il principale regista è Marziale Battaglia.

Il voto, indiretto (cioè solo di e fra amministratori) per il rinnovo del Consiglio provinciale, è fissato per il 18 dicembre. Saranno consultazioni atipiche perché il Consiglio di comunale di Catanzaro è in scadenza nella prossima primavera e in caso di non elezione alle prossime amministrative, il consigliere eventualmente eletto in Provincia decadrebbe.

Stessa sorte toccherà a Soverato, dunque anche alla terza città della Provincia, dove il sindaco Alecci dovrà dimettersi dopo essere entrato in Consiglio regionale.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.