Stampa Stampa
12

PROVE D’ACCESSO MEDICINA CATANZARO, LA CARICA DEI 1774 CANDIDATI


L’ateneo catanzarese si prepara a ospitare i 1.774 aspiranti – 1.676 per Medicina e Chirurgia e 98 per Odondoiatria e Protesi dentaria

di REDAZIONE

CATANZARO –  3 SETTEMBRE 2019 –  E’ tutto pronto all’Università “Magna Graecia” di Catanzaro per lo svolgimento delle prove di accesso a Medicina e Chirurgia, in programma nella giornata di oggi, 3 settembre.

L’ateneo catanzarese si prepara a ospitare i 1.774 aspiranti – 1.676 per Medicina e Chirurgia e 98 per Odondoiatria e Protesi dentaria – ì che dal 3 al 25 luglio hanno presentato la domanda di partecipazione al concorso di ammissione per l’anno accademico 2019-2020: i posti disponibili all’Università “Magna Graecia” sono 210, a cui ne vanno aggiunti 21 riservati agli studenti non comunitari non residenti in Italia (sono state presentate 15 domande), e altri 20 per Odontoiatria e Protesi dentaria.

Rispetto allo scorso anno, il numero degli iscritti ai test di accesso a Medicina all’Università di Catanzaro registra una lieve flessione.

Per consentire un più ordinato svolgimento della prova di domani, che, come in tutto il Paese inizierà alle ore 11 e durerà 100 minuti, i candidati sono stati distribuiti in ben 35 aule dell’ateneo catanzarese in base alla data di nascita.

Nell’avviso pubblicato sul sito dell’Università di Catanzaro, si specifica “il divieto ai candidati di interagire tra loro durante la prova” e il divieto di introdurre e utilizzare nelle aule telefoni cellulari, tablet, auricolari, supporti elettronici, manuali, testi scolastici e in genere ogni tipo di materiale da consultazione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.