- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

PROTEZIONE CIVILE, GIUNTA REGIONALE CALABRIA APPROVA PIANO ELIMINAZIONE BARRIERE ARCHITETTONICHE

La delibera prevede che i Comuni completino la mappa sinottica della disabilità. Spirlì e Gallo: «Atto importante per sicurezza e inclusione»

di REDAZIONE

CATANZARO –  19 AGOSTO 2021 – La Giunta regionale della Calabria, nella riunione di ieri, su proposta del presidente della Regione, Nino Spirlì, e dell’assessore regionale al Welfare, Gianluca Gallo, ha approvato il Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche.

LA DELIBERA

La proposta fa seguito alla Dgr 611/2019 con la quale è stato adottato il documento Linee guida per la redazione del Piano di Protezione civile comunale, disponendo, su sollecitazione delle associazioni di volontariato, un’integrazione alle stesse con la previsione che i Comuni completino la mappa sinottica della disabilità mediante l’integrazione, nei suddetti piani, dei Peba (Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche).

Nella delibera è scritto che i Comuni calabresi «devono inserire nel proprio Piano di Protezione civile i contenuti dei Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche, attraverso l’analisi dei percorsi e la carta delle vie con l’evidenziazione delle barriere architettoniche».

«VICINI AI CITTADINI»

«Si tratta – dichiarano il presidente Spirlì e l’assessore Gallo – di un atto importante in nome della sicurezza e dell’inclusione.

Questa Giunta, fin dall’inizio del suo mandato, ha lavorato senza sosta nell’interesse dei più deboli, con una serie di azioni a 360 gradi e con l’obiettivo di stare vicino ai cittadini che, purtroppo, continuano a trovare ostacoli nella loro vita quotidiana. Siamo sicuri che i Comuni profonderanno il massimo impegno per rispettare i termini della nostra delibera».