Stampa Stampa
23

PROSPETTIVE FUTURE, IL SINDACO DELLA CITTÀ UNGHERESE DI BATONYTERNYE IN VISITA A SQUILLACE


Incontrato in municipio il primo cittadino Pasquale Muccari

di Salvatore TAVERNITI (Gazzetta del Sud, 2 ottobre 2022)

SQUILLACE (CZ) – 3 OTTOBRE 2022 –  Visita a Squillace sabato mattina del sindaco di una città dell’Ungheria.

Si tratta di József Nagy-Majdon, “polgarmester” cioè sindaco della città di Bátonyterenye (contea di Nograd). In municipio, a palazzo Pepe, lo ha accolto il sindaco di Squillace Pasquale Muccari, il quale ha illustrato brevemente la storia locale e gli ha donato una guida turistica della città.

L’incontro è stato propiziato dal presidente dell’Unpli Calabria Filippo Capellupo, presente all’evento. «Con Bátonyterenye – ha sottolineato Muccari – ci accomuna l’antica tradizione della lavorazione della ceramica artistica. Lavoreremo per rafforzare i nostri rapporti di amicizia con gli amici ungheresi condividendo i valori cristiani di pace e di sviluppo dei nostri territori».

La città di Bátonyterenye, che ha una popolazione di 13.500 abitanti, si trova nella parte orientale della contea di Nograd, nell’Ungheria settentrionale. Si trova a circa 100 km da Budapest e l’insediamento è stato creato negli anni ’80 dalla fusione di quattro villaggi separati. 

Nei giorni scorsi, proprio a Nograd il presidente Capellupo ha ricevuto un importante riconoscimento internazionale nell’ambito di un premio che la contea ungherese ha istituito per quelle personalità che si distinguono in favore del territorio in molteplici campi.

Capellupo è stato premiato per il lavoro svolto nel campo turistico e sportivo e per la sinergia creata tra i territori della regione.

Il sindaco Nagy-Majdon, che era accompagnato da alcuni suoi collaboratori, ha poi fatto visita al centro storico di Squillace, al castello, ai vari monumenti e alle botteghe artigiane, apprezzando i manufatti della ceramica artistica e tradizionale locale. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.