Stampa Stampa
1684

PRIMO PIANO – SQUILLACE (CZ) – “Cassiodoro Sporting Center”, aggiudicata la gestione


La piscina del "Cassiodoro Sporting Center"

La piscina del “Cassiodoro Sporting Center”

A gestire la piscina coperta della struttura sarà il “Gruppo Atletico Sportivo ASD” di Catanzaro. Un altro passo in avanti verso l’apertura al pubblico del centro sportivo polifunzionale squillacese, realizzato dalla Provincia di Catanzaro e rimasto incompiuto per oltre 30 anni, dopo essere stato oggetto di atti vandalici e ruberie

Fonte: di Salvatore Taverniti, Gazzetta del Sud del 25 giugno 2014

SQUILLACE (CZ) – 26 GIUGNO 2014 – Buone notizie per gli amanti del nuoto e per gli sportivi in genere del comprensorio di Squillace. E’ stata pubblicata all’albo pretorio dell’amministrazione provinciale di Catanzaro la determina di aggiudicazione dell’asta pubblica per la concessione della gestione e conduzione della piscina coperta del “Cassiodoro Sporting Center” di Squillace Lido.

Ad aggiudicarsela, il “Gruppo Atletico Sportivo ASD” di Catanzaro, che opera nei settori del nuoto e del tennis ed in altre discipline sportive ed è affiliato Fin (Federazione Italiana Nuoto e Fit (Federazione Italiana Tennis).

Un altro passo in avanti verso l’apertura al pubblico del centro sportivo polifunzionale squillacese, realizzato dalla Provincia di Catanzaro e rimasto incompiuto peroltre 30 anni, dopo essere stato oggetto di atti vandalici e ruberie.

Il ”Cassiodoro Sporting Center” è stato inaugurato ufficialmente il 5 maggio scorso. Per giungere al completamento della struttura l’amministrazione provinciale, guidata da Wanda Ferro, ha recuperato risorse per 1,8 milioni di euro. Successivamente è stato emanato il bando pubblico per l’individuazione del soggetto gestore.

Situato nei pressi della statale ionica, a pochi metri da Copanello, il centro è stato realizzato in un’area di circa ventimila metri quadrati; comprende un’attrezzata piscina coperta di 25 metri, sette corsie e circa 700 posti a sedere, oltre a campi da tennis e di calcetto ed un campo polivalente per la pratica della pallavolo e della pallacanestro con relative tribune e spogliatoi. Intanto, venerdì scorso, la giunta comunale di Squillace ha revocato la delibera della precedente amministrazione, con la quale si garantiva l’erogazione dell’acqua gratuitamente per il primo anno e almeno al 50% del costo per gli anni successivi, per la messa in funzione del centro sportivo di Squillace Lido. All’origine della decisione, ragioni obiettive e di buona amministrazione dettate dalle condizioni finanziarie in cui versa il comune.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.