Stampa Stampa
15

PRIMO PIANO – SOVERATO (CZ) – Riappare l’ombra del commissario, si dimettono sette consiglieri


Soverato, il municipio

Soverato, il municipio

Neanche il tempo di mettersi alle spalle il commissariamento che una nuova crisi si è abbattuta sul palazzo di città. Maggioranza a pezzi

di Redazione

SOVERATO (CZ) – 15 OTTOBRE 2014 – E’ durata poco più di quattro mesi l’amministrazione comunale targata Ernesto Alecci. La spaccatura emersa nelle ultime settimane, soprattutto in occasione della mancata approvazione del bilancio, era molto di più di una semplice crepa. Si trattava, invece, di una voragine capace di inghiottire l’intero civico governo.

La crisi nella sua dimensione ufficiale ha preso forma stamattina con i consiglieri di minoranza Piero Curatola (Euforia), Antonello Gagliardi (Semplicemente Soverato), Francesco Manti e Katya Urzino (entrambi della coalizione Udc-Fi-Fdi) e tre della maggioranza, ovvero Vittoria Ciaccio, Gabriele Francavilla ed il presidente del Consiglio Emanuele Salatino che hanno fatto protocollare le loro dimissioni.

Alecci era stato eletto sindaco alle guida della coalizione “Noverato verso il Futuro” alla consultazione amministrativa dello scorso 25 maggio. Neanche il tempo di assaporare il gusto della normalità amministrativa che per Soverato si prospetta un nuovo commissariamento.

In attesa degli ulteriori sviluppi, i dimissionari chiariranno i motivi del loro gesto in una conferenza stampa che verrà convocata nei prossimi giorni.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.