Stampa Stampa
173

PRIMO PIANO – SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – In fiamme stabilimento caseario


L'immenso rogo che ha distrutto il caseificio Rocca

L’immenso rogo che ha distrutto il caseificio Rocca

Quattrocento i metri quadrati interessati dall’incendio. E’, invece, di 200 mila euro il valore stimato dei danni. Sul posto tre squadre di vigili del fuoco oltre ai carabinieri di San Vito e Soverato

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

SAN VITO SULLO IONIO (CZ) – 21 OTTOBRE 2014 – Un incendio sulle cui cause scatenanti sono in corso indagini da parte degli inquirenti  ha seriamente danneggiato a San Vito sullo Ionio il caseificio di Saverio Rocca situato in via Roma.

Le fiamme alte si sono scatenate nel tardo pomeriggio, immediati e tempestivi gli interventi dei vigili del fuoco, tre le squadre all’opera ,quelli  di Catanzaro, di località Foresta di Chiaravalle centrale e quelli del distaccamento di località Caldarello di Soverato che è intervenuta con il capo squadra Antonio Leone.

Difficile per i vigili del fuoco l’operazione di spegnimento, le fiamme alte e un fumo nero e denso rendevano l’aria irrespirabile,  quattrocento i metri quadrati interessati all’incendio, per un valore stimato di 200 mila euro di danni, attrezzature, solai, un camion per la distribuzione dei latticini e dei derivati,ma anche un muletto presente all’interno dello stabilimento caseario.

Il lavoro delle tre squadre di vigili del fuoco si è protratto per molte ore e solo alla fine dopo avere avuto ragione di un incendio di vaste proporzioni si è provveduto a mettere tutta l’area in sicurezza.

Sul posto oltre che ai tecnici dei vigili del fuoco  di Catanzaro, anche i carabinieri della stazione di San Vito dello Ionio competente per territorio e quelli del Nucleo radiomobile della Compagnia carabinieri di Soverato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.