- PreSerre e Dintorni - http://www.preserreedintorni.it -

PRIMO PIANO – MONTEPAONE (CZ) – Località Casinello, dove regna il degrado

Un'immagine del degrado a Casinello [1]

Un’immagine del degrado a Casinello

Alt, per il mare non si passa [2]

Alt, per il mare non si passa

Una delle zone montepaonesi a  maggiore vocazione turistica  versa in uno stato di notevole abbandono con strade simili a mulattiere, cumuli di rifiuti e potature selvagge. E intanto qualche operatore turistico …

Fonte: articolo e foto di Gianni Romano (Il Quotidiano della Calabria)

MONTEPAONE (CZ) – 4 GIUGNO 2014 – Si scrive Casinello,si legge degrado. Peccato ,una delle più belle località di Montepaone Lido è al momento nel degrado più assoluto.

La strada che serve per raggiungere numerosi stabilimenti balneari è più simile ad una mulattiera di campagna che non al servizio del turismo e dei servizi, eppure questa zona  è altamente a vocazione turistica, una spiaggia lunga e bianca, ville di pregio e stabilimenti balneari ma alle spalle di questo cumuli di immondizia e resti di potature selvagge  di qualche incivile di turno.

Anzi in questi  giorni uomini del Corpo della Forestale dello Stato hanno sequestrato una vasta area e denunciato il sindaco per omessa vigilanza.

Addirittura una di queste strade è chiusa al traffico veicolare e pedonale da montagne di rifiuti. La strada serve come accesso al mare da parte di residenti e allo stabilimento balneare di un noto villaggio turistico.

Anche il nome della strada evoca paesaggi tropicali “via del mare” ma ad oggi questo è molto lontano da essere realizzato. In tutto questo, si legge in faccia la delusione di qualche operatore turistico che dice: <<Non pagheremo i servizi se non li abbiamo di certo>>.