Stampa Stampa
25

PRIMO PIANO – CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Territorio sempre più “povero” di servizi, l’Agenzia delle Entrate chiude


Chiaravalle, scorcio

Chiaravalle, scorcio

Lo preannuncia la lettera di rescissione dei locali di via Spasari proveniente dalla direzione provinciale di Catanzaro

 di f.p.

 CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – 24 OTTOBRE 2014 – Ancora un po’ di tempo e poi per lo sportello chiaravallese dell’Agenzia delle Entrate sarà chiusura definitiva.

 La certezza che per l’ufficio di Chiaravalle Centrale non c’è possibilità di ritorno arriva dalla lettera con cui la direzione provinciale di Catanzaro dell’Agenzia manifesta la volontà di recedere dal contratto di comodato d’uso dei locali di via Francesco Spasari, dal 1995 concessi a titolo gratuito dall’amministrazione comunale.

 E’ brutto morire così. E’ brutto morire dopo una lenta agonia. Perché di lenta sofferenza si sta trattando. Una morte annunciata dalla chiusura estiva protrattasi dal 28 luglio al 5 settembre e prorogata  fino al prossimo 31 ottobre. Per giustificarle, da Catanzaro avevano parlato di mancanza di risorse umane da inviare sulle alture delle Preserre.

 Le Preserre catanzaresi, un comprensorio sempre più spogliato di servizi. Sempre meno centrale e sempre più periferico. E come al solito, come accaduto con la chiusura del tribunale e dell’ospedale, a pagarne il prezzo più alto saranno i cittadini e gli utenti. Che poi sono le vere anime dei luoghi e dei territori.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.