Stampa Stampa
19

PRIMO PIANO – CENTRACHE – Grosso fienile divorato dalle fiamme


vigili del fuoco

In fumo centinaia di balle di fieno. I danni stimati ammontano a 15 mila euro di danni. Salvi gli animali

Fonte: articolo di Gianni Romano (Il Quotidiano del Sud, in precedenza denominato Il Quotidiano della Calabria)

CENTRACHE (CZ) – 1 AGOSTO 2014 – Un rogo immenso che ha visto coinvolti quattro automezzi dei vigili del fuoco dei distaccamenti di Soverato e Chiaravalle Centrale.

La telefonata con la richiesta di soccorso è arrivata alle ore 19 al centralino dei vigili del fuoco di località Caldarello di Soverato, destinazione agro di Centrache, dove un furioso incendio sulle cui cause scatenanti sono in corso indagini da parte degli inquirenti, stava distruggendo avvolgendolo nelle fiamme un grosso fienile di oltre 250 metri quadrati.

La natura del materiale altamente infiammabile ha messo a dura prova il lavoro dei vigili del fuoco. Due gli automezzi giunti dal distaccamento di località Foresta di Chiaravalle Centrale e due quelli del distaccamento di località Caldarello di Soverato agli ordini del capo squadra Francesco Agresta.

E’ stata una lotta contro il tempo e contro il forte vento che ha reso ancora più difficile l’opera di spegnimento. Il fienile è andato completamente distrutto dalla furia delle fiamme e si stima in almeno 15 mila euro i danni per le rotoballe di fieno  che erano stipate all’interno del fienile,andate distrutte.

Mentre  nella  stalla adiacente, tutti gli animali presenti sono stati messi in salvo dai vigili del fuoco. L’opera di spegnimento iniziata alle ore 19 è terminata alle ore 24. I vigili del fuoco hanno successivamente messo tutta l’area in sicurezza. Quattro i mezzi impegnati dai vigili del fuoco più un quinto, un camion autobotte serbatoio,  che ha fatto la spola per  rifornire di acqua i mezzi presenti.

Sul posto i proprietari del fienile che non hanno potuto fare altro che quantificare gli ingenti danni.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.