Stampa Stampa
167

PRIMO PIANO – CATANZARO – Consorzio di bonifica nel segno della continuità. Grazioso Manno confermato presidente


Il Consiglio dei Delegati al completo con il presidente Grazioso Manno

Il nuovo Consiglio dei Delegati al completo con il presidente Grazioso Manno

Vice presidente Pasquale Greco, componente la Deputazione Gaetano Costa. Istituiti gruppi di lavoro sul core business del Consorzio

 di Franco Polito

CATANZARO – 8 NOVEMBRE 2014 – Il consorzio di bonifica “Ionio Catanzarese” si “rinnova” scegliendo la strada della continuità amministrativa e guarda al futuro con rinnovata passione verso i territori e i consorziati.

Adesso il Consiglio dei Delegati del Consorzio Ionio Catanzarese è nei pieni poteri. La “democrazia agricola” ha avuto il suo momento di sintesi dopo le elezioni consortili dello scorso 26 ottobre. Il Consiglio dei delegati riunitosi stamane nella sede del Consorzio, dopo la proclamazione degli eletti e l’accettazione delle cariche, ha eletto all’unanimità Grazioso Manno presidente dell’ente per il prossimo quinquennio 2014-2019.

A completare la squadra di governo saranno Pasquale Greco eletto vice-presidente e Gaetano Costa componente la Deputazione Amministrativa, organo che sarà  integrato con  le designazioni della Regione Calabria e dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

Nel suo primo indirizzo di saluto, Manno ha ringraziato i componenti il Consiglio dei Delegati e i consorziati che con il loro voto hanno premiato la lista “Manno Presidente”. E’ una compagine coesa, autorevole e forte – ha proseguito Manno  – che può fare solo bene allo sviluppo dei territori continuando nel lavoro concreto che ha caratterizzato questi anni. Al primo posto ci saranno i consorziati. Il Consorzio è la loro casa e qui dovranno trovare le risposte alle loro esigenze e richieste, anche perché possono contare su una struttura consortile efficace guidata dal direttore Francesco Mantella.

Come dichiarato all’indomani delle elezioni Manno ha tenuto fede all’impegno“adesso subito al lavoro abbiamo tante cose da fare”. Infatti il Consiglio su proposta di del neo Presidente, ha istituito dei gruppi di lavoro su quello che rappresenta il “core business” del Consorzio. Alle tre consigliere donne: Elena Console, Elena Grimaldi e Caterina Salerno sono state assegnate in ragione delle loro spiccate competenze rispettivamente le deleghe alla “Programmazione e Fondi Comunitari”, “Mitigazione rischio idrogeologico” e Rapporti istituzionali”.

E’ stato formato lo staff del presidente che comprende Francesco Perri, Federico Pettinato e un esterno Filippo De Grazia. I gruppi di lavoro, che comprendono anche i tecnici del Consorzio, sono stati così individuati. Lavori pubblici: Luigi Bulotta ne è il coordinatore, i componenti Antonio Saverio Menniti, Federico Pettinato, Masino De Fazio; Piano di messa in sicurezza del territorio: Antonio Biamonte ne è il coordinatore, i componenti Francesco Perri, Giuseppe Fratto e gli esterni Gavino Brescia, Roberto De Grazia e Rocco Pietro Bongarzone; Piano Irriguo: Salvatore Gigliotti ne è il coordinatore, i componenti Giuseppe Galea, Antonio Saverio Menniti, Antonio Biamonte come esterni Roberto De Grazia e Masino De Fazio; Agrario Forestale: Giuseppe Fratto lo coordina, componenti Federico Pettinato, Antonio Biamonte e come esterno Gavino Brescia; Ambiente ed energia: il coordinatore è Antonio Saverio Menniti i componenti Federico Pettinato, Luigi Bulotta come esterno Rocco Bongarzone, Catasto e Piano di Classifica: coordinatore è Giuseppe Galea componenti Pasquale Greco, Antonio Saverio Menniti come esterni Stefania Schipani.

Per venire sempre di più incontro alle richieste dei consorziati il  Consiglio ha deliberato anche l’istituzione di sedi distaccate nei comuni di Belcastro, Soverato, Vallefiorita, Sorbo san basile, Zagarise con recapiti settimanali.

Nei vari interventi che si sono succeduti, i Consiglieri hanno espresso la volontà di un grande impegno anche perché il consiglio è un ottimo mix di esperienze, entusiasmo e ottimismo.

Grazioso Manno è nato a Vallefiorita, nel catanzarese. Conosciuto da tutti come “’uomo delle Bonifiche”, per dedicarsi completamente all’attività sindacale a favore del mondo agricolo, la sua passione, ha abbandonato gli studi universitari.

E’ imprenditore agricolo, presidente del Consorzio Ionio Catanzarese dal 2009. Tra gli incarichi ricoperti è stato consigliere comunale, consigliere della comunità montana, consigliere all’Unità Sanitaria Locale e nel partito della Democrazia Cristiana.

Ha ricoperto numerosi incarichi a livello provinciale e regionale. All’interno del mondo dei Consorzi di Bonifica è stato: Consigliere Snebi (Sindacato nazionale Enti di Bonifica), Consigliere Nazionale dell’Anbi ( Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni), dal 1997 al 2012 per cinque mandati consecutivi. presidente Urbi Calabria dal 1997 a 2012, anno in cui si è dimesso volontariamente.

Presidente del consorzio di bonifica Alli-Punta di Copanello da gennaio 1996 al 2008, gestendo, nominato dalla Regione Calabria, anche due fasi commissariali. Nella Coldiretti è stato: consigliere nazionale, vice presidente regionale, presidente Agris (Associazione per la divulgazione in agricoltura).

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.