Stampa Stampa
34

PRIMARIE PD, IN CALABRIA TRIONFA ZINGARETTI


Percentuale superiore al 65%

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ)  – 4 MARZO 2019 –   Le primarie del Pd in Calabria hanno sancito una netta affermazione del nuovo segretario nazionale del partito Nicola Zingaretti.

La mozione a sostegno del governatore del Lazio, che nella regione poteva contare su due liste, non ha praticamente incontrato resistenza, vincendo con una percentuale superiore al 65%, anche se ancora i dati definitivi non sono stati ufficializzati.

Per quanto riguarda i principali centri della Calabria, a Catanzaro Zingaretti ha conquistato 793 voti contro i 262 di Maurizio Martina e i 133 di Roberto Giachetti.

A Cosenza il governatore del Lazio ha raccolto il 65% dei consensi, con complessivi 4.400 voti ottenuti nella cintura capoluogo-Rende-Montalto rispetto agli 896 di Martina e ai 283 di Giachetti.

A Reggio Calabria successo di Zingaretti con il 54,5% (3.780 voti) ) a fronte del 32,6% di Martina (2.263) e del 12,8% di Giachetti (887).

Nel Crotonese il governatore del Lazio ha raccolto complessivamente il 75% delle preferenze, mentre Martina si e’ fermato al 20% e Giachetti al 4,8%.

Nella citta’ di Vibo Valentia Zingaretti ha riportato 546 voti, Martina 51 e Giachetti 26.

In Calabria erano due le liste a sostegno della candidatura a segretario nazionale di Zingaretti, una a sostegno di Martina e una a sostegno di Giachetti.

Per la mozione Zingaretti sono scese in campo la lista “Piazza Grande”, promossa dall’area rappresentata dal governatore Mario Oliverio, dalla parlamentare Enza Bruno Bossio e dal capogruppo del Pd alla Regione, Sebi Romeo, e dall’area franceschiniana, e la lista “Calabria con Zingaretti” promossa dal consigliere regionale Carlo Guccione, leader degli orlandiani a livello regionale, e dall’ex deputato Bruno Censore: in questo “derby” sotto la bandiera di Zingaretti, le primarie calabresi hanno premiato in maggioranza la lista “Piazza Grande”.

A sostegno della candidatura di Martina era invece attestata l’area renziana del partito regionale, rappresentata tra gli altri dal senatore Ernesto Magorno, dal deputato Antonio Viscomi e dal presidente del Consiglio regionale Nicola Irto.

Tra i dati piu’ curiosi della competizione, la vittoria schiacciante riportata da Zingaretti a San Giovanni in Fiore (Cosenza), comune nel quale risiede il presidente della Regione Oliverio: il governatore laziale ha infatti conquistato 910 voti dei complessivi 1.008 espressi dai sangiovannesi.

Per Martina invece si e’ registrata la vittoria nel comune di Lamezia Terme (Catanzaro), il quarto per grandezza in Calabria. Secondo fonti del Pd calabrese, alle primarie in Calabria hanno votato oltre 70 persone: con le primarie di ieri i democrat regionali eleggeranno anche 25 rappresentanti all’assemblea nazionale del partito.

Il dato delle primarie in Calabria, inoltre, avra’ sicuramente ricadute sugli equilibri del Pd, al momento affidato alla guida del commissario Stefano Graziano ma in fase di preparazione del congresso regionale, anche in vista delle prossime elezioni per la Regione.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.