Stampa Stampa
7

PRIMA RESIDENZA DI SCRITTURA NATURALISTICA IN CALABRIA: APERTA LA CALL PER “D’ARMONIE”, PROMOSSA DA HYLE BOOK FESTIVAL E MABOS


Nel cuore del Parco Nazionale della Sila, tre giornate di laboratori a cura di Elena Giorgiana Mirabelli, Eliana Iorfida e Luigi Tassoni

 di REDAZIONE

CATANZARO –  17 MAGGIO 2023 –  È aperta la call per partecipare a “D’Armonie”, la prima residenza di scrittura naturalistica in Calabria, promossa da Hyle Book Festival in collaborazione con MABOS Museo d’Arte del Bosco della Sila, in programma dal 16 al 18 agosto 2023 negli spazi del MABOS (Contrada Granaro, CZ), un luogo suggestivo nel cuore del Parco Nazionale della Sila, dove arte e natura si incontrano per ospitare artisti, talk culturali, workshop ed eventi.

 D’Armonie si presenta come un laboratorio di scrittura sui temi della natura, del viaggio e del paesaggio, articolato in tre giornate a cura di tre diversi docenti esperti in scrittura e narrazione naturalistica: Elena Giorgiana Mirabelli, sugli strumenti e le tecniche utili per costruire una storia, attraverso una riflessione sull’importanza dell’ascolto, del ritmo e della simbologia naturalistica; Eliana Iorfida, in un itinerario nella parola e nel viaggio che, a partire da tre focus letterari e tre diversi elementi paesaggistici, inviterà i partecipanti a un’esperienza di scrittura individuale e collettiva; Luigi Tassoni, con un focus sulle possibilità di raccontarsi come soggetto naturale all’interno di un ambiente, e nello specifico nella relazione con la vita del bosco.

 La residenza, che si svolgerà parallelamente alla IV edizione di Hyle Book Festival, con la curatela artistica di Elena Dardano, si ispira al tema 2023 del festival: “L’armonia nascosta nelle cose”, tratto da alcuni versi della poetessa catanzarese Giusi Verbaro. 

«Siamo molto felici di presentare la prima residenza di scrittura naturalistica in Calabria – commenta la curatrice di Hyle Book Festival Elena Dardano –, grande novità della quarta edizione di Hyle.

Come festival, abbiamo sempre messo al centro l’idea dell’esperienza letteraria proponendo un’offerta innovativa in grado di abbracciare arti e linguaggi diversi e anche per il 2023 abbiamo pensato ad un programma molto variegato.

Partiremo con la “Poetry in the street” di Rossella Consoli, e non mancheranno gli incontri con autori di spessore come Sonia Serrazzi, Alessia Principe, lo stesso Luigi Tassoni e il ritorno in libreria di Achille Curcio.

E poi ancora momenti dedicati ai più piccoli, la magia del cinema, spettacoli e concerti sotto le stelle, come l’evento di chiusura “Esolune”.

Il tutto legato a un filo comune: la letteratura come strumento d’indagine su quell’armonia, spesso invisibile, ma costante nella quotidianità e nel mondo che ci circonda.

E sarà proprio da queste riflessioni che si svilupperà la residenza “D’Armonie”».  

Tra incontri teorici e pratica di scrittura, al termine della residenza i partecipanti realizzeranno delle short stories che verranno pubblicate in una rivista che sarà presentata in occasione di Hyle Book Festival 2024.

 Il bando è rivolto a partecipanti tra i 25 e i 35 anni. Per partecipare, gli interessati dovranno inviare all’email proposte@hylebookfestival.it un racconto di un massimo di 8000 battute, ispirato al tema “L’armonia nascosta nelle cose”, corredato da una propria breve presentazione.

Saranno selezionati un massimo di dodici partecipanti.

Il termine ultimo dell’invio dei racconti è lunedì 19 giugno 2023, ore 12:00. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.