Stampa Stampa
26

PREZZI CHOC DELLE MASCHERINE NEL CATANZARESE, SEQUESTRO E DENUNCE DELLA GDF


Da 35 centesimi vendute fino a 15 euro

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) –  16 MARZO 2020 –  Sequestro di 905 mascherine di protezione individuale del tipo Ffp2 (sia con che senza valvola) e denunciato due commercianti.

La Guardia di Finanza di Catanzaro ha intensificato nelle ultime settimane, per contrastare le condotte di chi, approfittando dell’attuale situazione emergenziale, attua pratiche commerciali disoneste, anche con la vendita a prezzi esorbitanti di dispositivi sanitari.

Nei giorni scorsi, infatti, nel quadro di tale dispositivo di controlli, le fiamme gialle del gruppo di Lamezia Terme hanno rilevato che, presso due supermercati del capoluogo lametino, riconducibili ad un’unica società di capitali, i citati dispositivi sanitari individuali venivano custoditi in cartoni, non in vista, sotto le casse di pagamento, e commercializzati, solo su specifica richiesta dell’acquirente, al prezzo cadauno di 15,00 euro per mascherine ffp2 con valvola, ed 11 euro per mascherine ffp2 senza valvola.

Assodato che il valore commerciale dei dispositivi era assai inferiore a quello praticato, i finanzieri avviavano immediati riscontri lungo la filiera di distribuzione, estendendo i controlli contabili al fornitore dei supermercati lametini.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.