Stampa Stampa
471

PREVENZIONE ONCOLOGICA, DA AMARONI UN CONTRIBUTO ALLA RICERCA


Aperitivo Solidale ieri sera: ricavato sarà devoluto alla Fondazione per la ricerca oncologica pediatrica dell’ospedale Ciaccio di Catanzaro

Articolo e foto di Rossella NASSO

AMARONI (CZ) –  6 OTTOBRE 2019 –  Chi di noi non ha mai varcato la soglia di un ospedale per portarci i propri bimbi, anche solo per una febbre o per un virus prolungato? Chi di noi per un secondo almeno non ha rivolto il suo pensiero ai bimbi meno fortunati per malattie oncologiche o per malattie rare?

Ad ognuno di noi sia capitato, magari provando compassione, soffermandosi a pensare almeno un minuto a quanto sia devastante per una famiglia la malattia di un figlio, ma continuando comunque per la propria strada. I modi per essere attenti e sensibili a tutto ciò sono infinitamente grandi, numerosi e personali.

Ecco quindi, che a tal proposito in Amaroni, una piccola comunità facente parte dell’ entroterra catanzarese, un sabato sera d’autunno si è svolto presso un supermercato un “Aperitivo Solidale”.

L’intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione per la ricerca oncologica pediatrica dell’ospedale Ciaccio di Catanzaro. 

Siamo vicini al Santo Natale e iniziative come queste accendono la speranza, contribuendo in maniera spontanea ad aiutare la ricerca a fare sempre più passi da gigante, perché senza essa molte malattie rimarrebbero tali ed incurabili.

Siamo dunque sempre persone attente e solidali verso il prossimo, perché se anche oggi il problema non potrebbe riguardarci, potrebbe diventarlo domani.

Perciò in vista del Santo Natale aggiungiamo quotidianamente quel posto a tavola, perché se anche non si può sempre contribuire economicamente, moralmente abbiamo il dovere di essere attenti, magari con la vicinanza, con un consiglio, con un indirizzo, con un nome per cercare in qualche modo di alleviare le sofferenze sentendoci meno soli in balia della disperazione.

Nessuno di noi è immune alla malattia purtroppo e chi attraversa questi momenti va sostenuto ed incoraggiato a non perdere la speranza; questa, oltre alla medicina, muove i nostri passi per stare in piedi e non cadere.

La ricerca in tutti i campi è la nostra arma di difesa, aiutiamola ad essere sempre più combattiva e proficua. 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.