Stampa Stampa
52

PREVENZIONE ANTI – COVID, ECCO LA PROPOSTA DI “TUTTIINSIEME PER SQUILLACE”


Da sx: Mesoraca e Zofrea

Mesoraca e Zofrea: “Necessario allestire una tenda per poter effettuare i primi accertamenti”

di Franco POLITO

SQUILLACE (CZ) –  6 GENNAIO 2021 –  «Occorre una tenda per fare prevenzione anti – Covid».

 La “considerazione  – auspicio” è di Oldani Mesoraca e Vincenzo Zofrea, consiglieri comunali di opposizione del  gruppo “Tuttinsieme per Squillace”

 La sottolineatura dei due esponenti della minoranza arriva dopo che il sindaco di Squillace Pasquale Muccari ha comunicato che, allo stato, nove cittadini si trovano in “quarantena fiduciaria in attesa di tampone molecolare”. 

«Riteniamo  – affermano ancora Mesoraca e Zofrea – che, alla luce di ciò e di quanto già avvenuto nei giorni scorsi, sarebbe opportuno allestire anche nel nostro Comune una tenda o, comunque, un locale, così com’è avvenuto in altri comuni calabresi, dove poter effettuare, in modo preventivo, i primi accertamenti, attraverso i tamponi rapidi, su soggetti interessati, al fine di accertare lo stato in cui ci si trova in quel momento ed impedire ogni eventuale spiacevole inconveniente che potrebbe verificarsi».

Mesorace a Zofrea concludono, concludendo, si augurano «in tale azione, un ampio coinvolgimento delle associazioni di volontariato e di tutte le figure professionali sanitarie che riterranno di prenderne parte».

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.