Stampa Stampa
78

PRESERRE (CZ) – UN “PIENO” DI CARITAS


Sesta Giornata di solidarietà nell’Arcidiocesi di Catanzaro – Squillace. Coinvolte anche le parrocchie di Stalettì e Gasperina

di Franco POLITO

PRESERRE (CZ) – 22 FEBBRAIO 2017 – Aiuto spontaneo. Aiuto che nasce dal cuore e arriva al cuore dell’altro, del sofferente. La gente di Calabria, ancora una volta, mostra il volto della generosità.

Lo ha fatto durante la sesta Giornata  di Solidarietà, svoltasi nell’ Arcidiocesi di Catanzaro – Squillace e organizzata dalla Caritas Diocesana, con il suo Direttore Don Roberto Celia, e dal Boccone del Povero, presso i negozi dell’intera provincia.

Coinvolte tante parrocchie, tra cui  quelle di Stalettì e di Gasperina, al Centro Commerciale “Le Vele”  di Montepaone Lido.

Ad accompagnare i volontari della Caritas di Stalettì e di Gasperina, don Roberto Corapi, che subito si è dichiarato soddisfatto  «per questa iniziativa molto importante». Il sacerdote, inoltre, ha ringraziato il Vescovo, Mons. Vincenzo Bertolone, e il Direttore della Caritas Don Roberto Celia, «che ci hanno dato la possibilità di vivere questa giornata, sensibilizzando la gente, che a mio avviso, ha avuto un grande cuore, vicino a chi è povero, al bisognoso».

«La carità  – ha continuato don Corapi –  consiste nel fare  gesti concreti  non a parole, ma con i fatti, come quest’oggi stiamo vedendo. Ed è proprio vero, dove c’è carità e amore li c’è Dio».

La raccolta  è durata per utta la giornata, registrando la partecipazione di tanta gente «che  – ha cioncluso don Corapi –  sensibile verso questa iniziativa, ha dimostrato il suo amore verso il prossimo, verso il bisognoso, donando con gioia».

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.