Stampa Stampa
22

PRESERRE (CZ) – UN GRANDE EVENTO PER PREMIARE I VINCITORI DEL CONCORSO LETTERARIO “CARO FABRIZIO TI RACCONTO UN VIAGGIO”


Un giovanissimo Fabrizio Catalano

Il prossimo 3 dicembre a Collegno, in Piemonte

di Fra. PO.  

PRESERRE (CZ) – 1 DICEMBRE 2016 –  E’ una donna senza resa. Originaria di Girifalco, da una vita è in Piemonte con il marito Ezio Catalano.

E’ la mamma di Fabrizio. Il giovane aveva diciannove anni quando scomparve. Se ne sono perse le tracce il 21 luglio 2005 ad Assisi, dove frequentava il secondo anno di un Corso di musicoterapia.

Da allora per la famiglia Catalano . Migliazza è cominciata una ricerca senza soste. Tante le iniziative in tutte Italia per ritrovarlo, con l’intima certezza che è ancora vivo.

Tra le tante cose fatte, la costituzione dell’Associazione “Cercando Fabrizio e …”, che raggruppa i familiari dei tanti scomparsi. Proprio l’Associazione invita tutti sabato 3 dicembre alle ore 16.30 al Teatro Arpino, in via Bussoleno 50 a Collegno all’evento di premiazione dei vincitori e finalisti della seconda edizione del Premio Letterario “Caro Fabrizio, ti racconto di un viaggio”.

Clara Vercelli, giornalista Primantenna, condurrà uno speciale in cui verrà messo in scena un racconto della prima edizione attraverso una trasposizione teatrale; a seguire: letture tratte dai racconti vincitori e dei finalisti della seconda edizione accompagnate da note musicali. A conclusione: il lancio della terza edizione.

Speranza, amicizia, condivisione sono sentimenti dominanti negli elaborati di questa edizione: viaggi e avventure che terminano con un lieto fine e che vanno a incrementare la trama di un lungo, continuo e appassionante dialogo che la famiglia e gli amici intrattengono con Fabrizio. “C’è una parte di Fabrizio in ognuno di noi” ha detto una ragazza che ha partecipato al Concorso 2016.

“Caro Fabrizio, ti racconto di un’attesa” è il tema dell’edizione 2017 del premio letterario nazionale dedicato a Fabrizio Catalano. L’attesa di una persona cara, l’attesa di giustizia, l’attesa della realizzazione di un desiderio: Fabrizio diventa l’amico a cui confidare le nostre piccole e grandi attese, condividendo così, con la famiglia e gli amici di Fabrizio, l’attesa del suo ritorno.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.