Stampa Stampa
34

PRESERRE (CZ) – TRASVERSALE, COMUNE SAN NICOOLA DA CRISSA ADERISCE A COMITATO PROTESTA


Sì convinto del consiglio comunale presieduto dal sindaco Giuseppe Condello. Infrastruttura potrebbe risolvere problemi isolamento territorio

di REDAZIONE

PRESERRE (CZ) – 12 MAGGIO 2016 –  Nella seduta di ieri il consiglio comunale di San Nicola da Crissa, in Provincia di Vibo Valentia, guidato dal sindaco Giuseppe Condello (nella foto in basso), ha deliberato ufficialmente l’adesione al Comitato spontaneo di cittadini “Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato”.

 Nelle motivazioni adottate dal civico consesso, si evidenzia che “il territorio dell’entroterra, delle Serre e delle Preserre, vive una drammatica situazione di isolamento, aggravata dalla mancanza di servizi e dalla spoliazione continua delle strutture sanitarie di base”. In tale situazione, “la Trasversale delle Serre potrebbe risolvere gran parte di questi problemi. E’ una infrastruttura viaria dell’Anas, strategica, progettata per vari motivi (turistici, economici) allo scopo di collegare velocemente il Soveratese e l’entroterra con lo svincolo autostradale delle Serre, sulla A3. Se ne parla dal 1960. Ma ancora oggi, l’opera esiste solo per brevissimi tratti”.

Il consiglio comunale di San Nicola ricorda che “lo scandalo Trasversale ha mobilitato i cittadini che, il 4 aprile scorso, hanno costituito un Comitato spontaneo. In meno di un mese, sono state raccolte oltre mille adesioni tra il Soveratese, Chiaravalle e Serra San Bruno, e centinaia di firme apposte su una petizione da inviare direttamente all’attenzione del Presidente del Consiglio. La mobilitazione popolare ha attirato l’attenzione dei media nazionali e regionali: tra l’altro, Rai Uno e Rai Tre hanno realizzato servizi sul posto con interviste ai sindaci e ai cittadini.

Listener

 L’Anas, messa alle strette, ha convocato il 13 aprile scorso i rappresentanti del Comitato a Catanzaro, prendendo impegni ben precisi come l’imminente apertura al transito veicolare di due tratti di superstrada: i due chilometri tra lo svincolo di Gagliato e Argusto, nonché il raccordo tra Chiaravalle e Torre di Ruggiero, all’altezza del viadotto Sant’Antonio. Garanzie sono state fornite rispetto alla bretella Gagliato-Petrizzi, con il progetto esecutivo in corso, così come per la rotatoria di Satriano.

 Restano da finanziare la Vazzano-Vallelonga e la Gagliato-Satriano”. Ciò premesso si rileva che la Regione Calabria “risulta essere un attore fondamentale nella risoluzione del problema, avendo a disposizione i fondi necessari per intervenire a copertura dei lotti ancora da finanziare”.

 Infine, “dato atto che l’assessore regionale Francesco Russo ha annunciato sulla stampa di aver inserito il lotto Satriano-Gagliato nel nuovo Piano regionale dei trasporti” il consiglio comunale ha deliberato l’adesione al Comitato “Trasversale delle Serre – 50 anni di sviluppo negato” chiedendo, altresì, un incontro urgente al Presidente della Giunta Regionale, Mario Oliverio, sul tema delle infrastrutture viarie nel territorio delle Serre, con particolare riferimento al finanziamento dei lotti ancora da realizzare della Trasversale delle Serre, sollecitando gli opportuni investimenti del caso attraverso l’utilizzo delle ingenti risorse economiche inserite nella programmazione 2014-2020.

 La delibera è stata inviata, per conoscenza, alla Presidenza della Regione Calabria, “invitando ad una presa d’atto formale della situazione”.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.