Stampa Stampa
236

PRESERRE (CZ) – TORNEO BEACH VOLLEY TRA TIFOSERIE “TUTTI IN CALABRIA”, IL MIELE DI AMARONI C’E’


Come la passione condivisa per lo sport  può suggellare  un’amicizia e diventare occasione di promozione per il territorio

 di REDAZIONE

 PRESERRE (CZ) – 22 GIUGNO 2017 –  Arriva l’estate e con essa  il momento in cui i tifosi del volley italiano si incontrano  per trascorrere alcuni giorni insieme; l’ occasione è l’ormai consolidata  manifestazione sportiva  “Tutti in Calabria”, il torneo di beach volley tra tifoserie ideato e organizzato dal Volley Club G. Callipo di Vibo Valentia, lo storico club di supporters della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.

 Quest’anno la terza edizione, diversamente dalle precedenti ospitate a Zambrone,  si è svolta   nello splendido scenario della “ Costa degli Dei” ed esattamente  c/o Il Cora Beach Village di Parghelia,  località turistica di particolare bellezza  che dista solo 3 km dalla perla del Tirreno, Tropea.

 Sei le squadre partecipanti,  di cui quattro con formazione completa -Vibo, Macerata, Piacenza, Molfetta-  e due con rappresentative,  ossia la  “new entry”  tifoseria di Sora,  con i portavoce dell’ “Armata Volsca” ,  e  Verona  con gli amici Veneti – gli storici Maraya gialloblu -che hanno intrapreso il viaggio verso  la Calabria insieme a Tux,  il bellissimo  labrador nero di Zingel, il   centrale della Calzedonia Verona.

  Non si può di certo dire che al torneo non ci fosse nemmeno un cane!!!!!! Le fasi di gioco hanno decretato la vittoria dei “Fedelissimi Molfetta” che, nonostante l’amaro in bocca per l’esclusione dal prossimo campionato di Superlega a causa dello scioglimento della Società Sportiva “Exprivia”, hanno sbaragliato le squadre “avversarie”  aggiudicandosi  il primo posto e il trofeo  messo in palio dalla “Callipo Conserve Alimentari”.

  Secondo posto per la formazione dei ragazzi della  “Lube  nel cuore”, la tifoseria Marchigiana,  che ha ricevuto  il trofeo offerto da “Gelateria Callipo”; terzo e quarto posto, ormai consolidati,  rispettivamente per gli ultrà  Vibonesi  “Fossa Giallorossa”, che si sono aggiudicati  il  trofeo donato dal “Popilia Country  Resort” , e  per i “Lupi Biancorossi” di Piacenza cui è stata consegnata la targa omaggiata da “SALUS Mangialavori”, tra gli sponsor della manifestazione.

 A consegnare i premi ai primi 3 classificati un emozionato, divertito e agguerrito  presidente Pippo Callipo, che con le aziende del gruppo ha patrocinato la manifestazione sin dalla prima edizione. A Verona e Sora sono andate due targhe ricordo omaggiate da “Pizzeria Schiavello” e “Outlet della scarpa”, sponsor della manifestazione unitamente a “ Dimensione Arredo” che ha fornito a tutte le squadre le colorate casacche da gioco.

 Partner della manifestazione per il 3^ anno consecutivo “Amaroni Mieli” – I buoni di Calabria, il brand  di proprietà del Comune di Amaroni , con il premio “Energia” istituito  dall’ Ente quale riconoscimento al gruppo  che si è distinto per fair play, gioco di squadra, passione, grinta. Il trofeo, dopo una scrupolosa ed attenta valutazione del comportamento delle squadre, è stato assegnato agli amici Molfettesi, giunti numerosissimi in terra calabra  (ben 47 supporter di diverse età), che hanno pienamente incarnato la motivazione del premio consegnato dal vice sindaco Teresa Lagrotteria: “La vittoria è sempre il risultato di un gioco di squadra  fatto di lealtà, determinazione, grinta e passione…come un buon miele!”

 Di nuova istituzione invece il premio “ Squadra simpatia”,  offerto dal Cora Club Village, assegnato ai ragazzi Piacentini,  goliardici, autoironici, simpatici, caciaroni…sempre pronti a strappare sorrisi a tutti, compresi gli altri ospiti del villaggio. Divertire e divertirsi, avendo ben compreso lo spirito del torneo.  Riconoscimenti anche al miglior giocatore, Alessandro RIBECCO di Molfetta, e migliore giocatrice, Francesca GALLUPPI di Civitanova Marche, decretati dai due consiglieri della Fipav Calabria, partner dell’evento sportivo,  presenti al torneo. I premi sono stati consegnati dal delegato del Consiglio Giovanni Giunta.

 Ogni squadra ha fatto incetta di omaggi gastronomici ed eccellenze del territorio da parte delle società patrocinanti, partners e sponsor: tonno e  conserve Callipo; Olio extravergine di oliva biologico dell’ azienda Ruffa; Nduja di Spilinga di Luigi Caccamo; Amaro del Capo dell’ azienda Caffo e Miele di sulla a marchio “Amaroni Mieli”.

 Sono state inoltre distribuite a tutti i partecipanti le guide turistiche  del Reventino, edite da Rubbettino, progetto di promozione del territorio del Gal Monti Reventino e le Brochure del territorio Catanzarese

 Gradita ospite della manifestazione insieme al patron Pippo Callipo e ai due delegati Fipav  il sindaco di Parghelia Maria Luisa Brosio; a loro e ai responsabili delle 6 tifoserie partecipanti, oltre agli omaggi gastronomici,   gli organizzatori hanno consegnato  alcuni volumi del Marca – Museo delle Arti di Catanzaro- dedicati agli artisti e ai luoghi d’arte calabresi – a tiratura limitata donati dall’ Amministrazione Provinciale di Catanzaro.

 Un’ occasione sportiva il torneo che si propone anche come importante  momento di socialità e di promozione del territorio, dei suoi sapori, degli  incantevoli luoghi, della sua cultura , dei suoi artisti, delle sue tradizioni musicali. Ad allietare la serata la performance cultural musicale dei “Giamberiani”, gruppo di musica popolare calabrese formato da musicisti e artigiani degli strumenti della tradizione. Dicevamo di un presidente Callipo divertito e agguerrito, aspetti emersi nel corso della premiazione con l’annuncio della nuova campagna tesseramento 2017/2018 della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia; la grinta  è l’imperativo!

 Non meno importante il grande apporto della Lega Pallavolo che ha voluto sostenere questa bellissima manifestazione con un contributo economico a ogni tifoseria partecipante, riconoscendo non solo l’importanza della manifestazione come momento di aggregazione ma anche  il grande valore che le tifoserie assumono nel concorrere allo spettacolo del volley. La serata della premiazione, dopo il brindisi e la torta realizzata da Michele Russo,  si è conclusa letteralmente “col botto” di un piccolo spettacolo pirotecnico.

 Il giorno dopo, la partenza;  non senza aver prima rispettato una “gustosa” consuetudine: tutti insieme  a Pizzo per  mangiare il gelato Callipo, altra  generosa iniziativa del  Presidente Pippo. Poi i saluti, gli abbracci, le lacrime e l’augurio di ritrovarsi presto sugli spalti dei palazzetti d’ Italia, anche con Molfetta che grazie alla sensibilità di Pippo Callipo sarà presente ad una partita casalinga della Tonno Callipo volley  nel prossimo campionato.

 Tutti in Calabria è sport,  divertimento,  condivisione, socialità, promozione; è un evento  cui si comincia a guardare con grande interesse perché capace di veicolare anche flussi turistici; si pensi al numero dei partecipanti che da 60 della prima edizione , sono diventati 90 nel 2016 per raggiungere quota 160 nel 2017.

 Merito del grande impegno di chi molti mesi fa ha avviato la macchina organizzativa per garantire la riuscita dell’evento.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.