Stampa Stampa
31

PRESERRE (CZ) – STRANIERI, LA CALABRIA OSPITA IL 5%


Repertorio

La Sicilia è la regione che ne ospita il maggior numero (18%)

DI REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 9 AGOSTO 2015 –  Il Viminale con i dati diffusi relativi al mese di luglio ha rilevato una presenza di circa 84.500 stranieri ospitati nel sistema di accoglienza italiano, tra centri governativi, strutture temporanee, posti per i richiedenti asilo (Sprar).

La Sicilia è la regione che ne ospita il maggior numero (18%), seguita da Lombardia e Lazio (con l’11 e il 10%), Campania e Puglia (con il 7%), Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna (con il 6%), Calabria (5%), Marche, Friuli Venezia Giulia e Liguria (3%), Sardegna, Abruzzo, Molise e Umbria (2%), Basilicata e Trentino Alto Adige (1%), la Valle d’Aosta non ospita nessuno.

Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, finora sono stati 188mila gli stranieri che hanno affrontato i viaggi della disperazione nel Mediterraneo, e sono stati salvati dal mare, circa 97mila sono arrivati in Italia e 90mila in Grecia.

Sono 6.527 gli stranieri irregolari allontanati dall’Italia nel primo semestre del 2015 su un totale di 13.787 irregolari individuati, in pratica 7.260 non sono stati rimpatriati. Nei primi sei mesi dello scorso anno si registrarono più rimpatri, 7.006. I dati sono contenuti nel numero di luglio di Poliziamoderna che spiega che molti migranti non vogliono farsi fotosegnalare in Italia perchè questo gli precluderebbe di fare domanda di asilo in un altro Paese: siriani ed eritrei sono i meno interessati a rimanere da noi.

La polizia, infine, rassicura sul versante sanitario: “i dati ufficiali ci permettono di dire che i migranti che arrivano sulle nostre coste sono sostanzialmente in buona salute, anche se provati dal viaggio”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.