Stampa Stampa
10

PRESERRE (CZ) – SOVERATO CANTA NAPOLI E FA BENEFICENZA


Grande successo  per “I musica è”. Con il ricavato si attrezzerà un parco giochi a Soverato Superiore

Articolo e foto di Gianni ROMANO (Il Quotidiano del Sud)

PRESERRE (CZ) – 5 MARZO 2017 –  Soverato diventa per una sera, provincia di Napoli.

Suoni, canzoni , melodie, poesie e colori della città partenopea si sono fuse, in un grande tavolozza cromatica per un successo che ha visto pieno il teatro comunale di  gente attenta, ma soprattutto partecipe alla buona riuscita dell’evento benefico. Sì, benefico, perché tutto l’incasso della serata servirà per arredare un parco giochi a Soverato superiore.

Presente il sindaco Ernesto Alecci con  il consigliere delegato alla cultura e spettacolo Emanuele Amoruso,unitamente ad altri esponenti del consiglio comunale, ma era presente anche per questa manifestazione solidale, l’amministrazione comunale di Montepaone con il sindaco Mario Migliarese, il vice Tuccio e l’assessore Fiorentino. Presentato magistralmente da Rossella Galati, lo spettacolo prendeva subito forma con il primo brano,”’A città ‘e Pulecenella”, si accendevano le luci, ma si apriva il cuore ai sentimenti più nobili, si creava subito una empatia tra artisti e pubblico, scatenato con cori e applausi in un crescendo che ha visto sulla scene cantare e suonare canzoni intramontabili come “Malafemmina”, “I te vurria vasà”, “O sole mio”, “Voce e notte”, “Tammurriata nera”, “Caruso”, “Reginella” e molte altre canzoni indimenticabili.

Grandi i musicisti, una menzione particolare alla soprano Elena Pisano e al cantante solista Antonio Petrelli, con lo smoking è entrato nella parte e nel cuore dei tanti presenti,ma ancora gli attori che hanno messo in scena momenti esilaranti,un grazie dai tanti spettatori per la classe e la loro bravura, non artisti professionisti, ma “prestati” per una sera per una serata benefica che ha segnato una grande pagina a Soverato.

Lo spettacolo,”I Musica è”,Napoli cantata e ..recitata, una serata a scopo benefico patrocinata dal comune di Soverato .Una serata articolata tra musica e interventi di attori nel segno della grande cultura napoletana,il golfo di Napoli si fonde con quello di Squillace e Soverato diventata per una sera, la capitale della musica napoletana. I musicisti presenti, Giuseppe Pesola, mandolino, Michele Rattà, chitarra, Francesco Pilò, batteria, Antonio Petrelli, voce, Franco Catricalà, chitarra basso,Mimmo Mellace, tastiere, ospiti della serata Lino Caridi, Marisa Pesola, Generoso Scicchitano, Michele De Palma, della compagnia teatrale”attori per caso”,Elena Pisano soprano, ha condotto Rossella Galati.

Un evento  dalle finalità benefiche che  ha visto ancora una volta rispondere presente Soverato, tra buona musica napoletana scene e intermezzi musicali, per dare voce e anima ad un progetto benefico,sicuramente il  comprensorio di Soverato è stato come sempre, pronto, presente e partecipe.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.