Stampa Stampa
21

PRESERRE (CZ) – SAN PIETRO LAMETINO SI RIBELLA ALL’INCURIA


Residenti della graziosa frazione di Lamezia Terme hanno organizzato una “Giornata Ecologica”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 11 AGOSTO 2016 –  ““Dai diamanti non nasce, dal letame nascono i fior”. Ecco, questa frase del ben noto cantautore Fabrizio De Andrè ben sintetizza lo spirito che si sta diffondendo all’interno della comunità di San Pietro Lametino, la piccola frazione del comune di Lamezia Terme.

L’inciviltà, l’incuria, il disinteresse da parte degli organi competenti rischiano di ridurre il cosiddetto “Villaggio” in un borgo dimenticato e il cui degrado aumenta di anno in anno. Un letamaio, insomma. Una discarica di rifiuti. Ebbene, gli abitanti di San Pietro Lametino vogliono invece rinascere a nuova vita, vogliono che da questa condizione di degrado fiorisca invece un nuovo paese”.

Lo scrive in un comunicato Rosanna Bertuca, che aggiunge: “oggi la comunità ha dimostrato di possedere forza, compattezza, energia sufficiente per risvegliare le coscienze individuali e dirigerle verso un obiettivo comune”. La Bertuca, poi, riferisce che “numerosi membri della comunità si sono organizzati volontariamente per ripulire le strade del paese dall’immondizia sparsa ovunque, ne è risultato un eccezionale lavoro di squadra dal quale la comunità ne esce vincitrice”.

La Bertuca, poi, aggiunge: “contro l’indifferenza delle autorità competenti e le loro sterili ed inutili promesse si scaglia forte l’agire della gente: i loro rastrelli in mano, le loro scope, i loro sacchi, secchi e palette, il loro sudore hanno generato fiori e sorrisi, possa generare anche una ripresa dell’attenzione nei loro confronti affinchè, passo dopo passo, ci si possa sentire – conclude – nuovamente fieri ed orgogliosi di essere abitanti di San Pietro Lametino”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.