Stampa Stampa
12

PRESERRE (CZ) – SALONE LIBRO TORINO, L’OMAGGIO DELLA CALABRIA A CORRADO ALVARO


Diverse iniziative per ricordare figura scrittore di San Luca

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 21 MAGGIO 2017 –  “Oltre il confine” e’ lo slogan della trentesima edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.

La Regione Calabria, con la sua presenza e le sue proposte, e’ perfettamente in linea con lo spirito che questo slogan esprime. Nel lungo weekend torinese, lo stand della Regione vede la partecipazione di un pubblico attento alle cultura calabrese. Al centro dei vari eventi, quelli dedicati alla figura di Corrado Alvaro.

L’omaggio allo scrittore di San Luca – per iniziativa del presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio – e’ una scommessa vinta. “Qui al Salone, Corrado Alvaro e’ per molti una scoperta, per altri una riscoperta – afferma Salvatore Bulotta della presidenza regionale. “Il pubblico sta apprezzando – continua Bulotta – l’impegno filologico con cui sono presentate l’opera e la figura dello scrittore”.

Alvaro e la Turchia: alla sua attivita’ di corrispondente da Istanbul per conto de La Stampa di Torino e’ stato dedicato l’incontro, organizzato dal Tropea Festival Leggere & Scrivere, al quale tra gli altri hanno partecipato due testimoni della Turchia di oggi: Yavuz Baydar, giornalista esule in Europa per la sua posizione anti Erdogan e Marta Ottaviani, che in un certo senso ha raccolto l’eredita’ di Alvaro, essendo l’attuale corrispondente de La Stampa dalla Turchia.

“Come titolo cappello di questo incontro abbiamo scelto ‘Calabria, ponte sul Mediterraneo’” racconta Gilberto Floriani, direttore del Tropea Festival nonche’ direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese che del Festival e’ l’anima. Ancora Floriani: “Questo titolo non e’ un caso: la Calabria ha le potenzialita’ per rivendicare il suo ruolo di collettore delle esperienze culturali che animano le diverse sponde del Mediterraneo e da qui lanciare un’ulteriore ponte: quello verso l’Europa.

Questa e’ una sfida importante per la nostra regione”. Ne e’ convinto anche Giacinto Gaetano, direttore del Sistema Bibliotecario Lametino, che sottolinea: “A Torino c’e’ curiosita’ per la Calabria e per quello che la sua cultura sa esprimere.

Dobbiamo fare veramente nostro lo slogan del Salone del Libro ‘Oltre il confine’: continuare l’impegno ad allargare i nostri orizzonti per farci conoscere e meglio e su scala sempre maggiore”.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.