Stampa Stampa
61

PRESERRE – CZ) – Rubavano energia elettrica, tre arresti a Stalettì e Gasperina


auto cc

Avrebbero realizzato un marchingegno in grado di aggirare i consumi reali garantendosi notevoli risparmi sulla bolletta

di f.l.

PRESERRE (CZ) – 5 DICEMBRE 2014 – Avevano realizzato un allaccio abusivo, e diretto, alla rete elettrica sfuggendo ai reali consumi con notevoli risparmi sulle bollette.

Per questo motivo nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Soverato, supportati da personale Enel hanno tratto in arresto tre persone a Copanello di Stalettì e a Gasperina, nel Catanzarese.

Nelle abitazioni dei tre sono stati trovati dei marchingegni con cui mettere in pratica la truffa. I militari della stazione di Gasperina e del Nucleo Operativo di Soverato hanno fatto scattare le manette ai polsi di V. V., di 53 anni, S. C, di 45, entrambi residenti in località Copanello del Comune di Stalettì, e F. C., 40 enne, di Gasperina.

Per tutti l’accusa è di furto di energia elettrica. Dopo la convalida dell’arresto, ieri V. V. ed F.C. sono comparsi davanti al giudice. Il primo è stato condannato a 8 mesi di reclusione e 120 euro di multa con la sospensione condizionale della pena mentre il processo a carico del secondo è stato rinviato ai prossimi mesi.

Rimane in attesa di essere giudicato anche S. C. a carico del quale, però, non è stata disposta nessuna misura cautelare.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.