Stampa Stampa
16

PRESERRE (CZ) – RIFIUTI, CRESCE DIFFERENZIATA IN CALABRIA


Incremento del 16, 9% che consente accesso a “Zona Bonus”

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 15 MAGGIO 2017 –  A pochi mesi dal lancio del Piano straordinario d’incentivazione Sud per la raccolta differenziata del vetro nelle regioni del Mezzogiorno d’Italia, si registrano gia’ dei risultati interessanti.

Il progetto – per il quale sono stati stanziati complessivamente fino a 3 milioni – coinvolge le regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia e Sicilia e s’inserisce in un articolato programma di attivita’ per lo sviluppo della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggi in vetro rivolto specificamente alle regioni del Mezzogiorno, che a fine 2016 risultavano in ritardo rispetto al resto del Paese ma dove i margini di crescita della raccolta sono molto ampi.

Analizzando i dati dei primi tre mesi di raccolta nel 2017, l’incremento maggiore in termini percentuali spetta alla regione Sicilia, dove si e’ totalizzato un +62% rispetto ai corrispondenti mesi del 2016. Se il trend rilevato a Marzo fosse confermato alla fine dell’anno, l’entita’ dell’incentivo straordinario sarebbe pari a 781.836 euro. Inoltre, poiche’ le quantita’ di vetro raccolte in maniera differenziata danno il vantaggio di costi cessanti della discarica l’incremento del 62% corrisponderebbe a un beneficio economico totale per la regione equivalente a 2.687.284 euro (in quanto i costi cessanti, nel caso della Sicilia, ammontano a 1.905.447 euro).

Altre tre regioni sono attualmente in zona bonus: La Calabria, la Basilicata ed il Molise. La Calabria ha incrementato la raccolta del 16,9% che, se confermato, porterebbe alla regione un beneficio economico totale di 731.373 euro.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.