Stampa Stampa
27

PRESERRE (CZ) – PREMIO POESIA “TERRE LONTANE”, C’E’ LA QUARTA EDIZIONE


Riceviamo e pubblichiamo nota stampa di Giulia Bruni, Presidente dell’Associazione Antonio Diodati La Perla del Sud

PRESERRE (CZ) –  «L‘Associazione Antonio Diodati – La Perla del Sud, In collaborazione con la Libera Associazione Premio Letterario Terre Lontane – La Mongolfiera Editrice Alternativa  – bandisce  il Premio di Poesia “Terre Lontane”, Quarta Edizione, anno 2017.  

Regolamento: Il premio è aperto a tutti; Il Premio è articolato in due Sezioni: Sezione A: studenti dai 9 anni ai 18 anni e Sezione B: autori dai 18 anni  in poi;

Ogni autore deve inviare una sola poesia edita o inedita a tema libero, massimo trenta versi, titolo escluso. Sono ammesse anche poesie in lingua straniera o in vernacolo, purché accompagnate dalla traduzione.

Le poesie dovranno essere inviate, come allegato, esclusivamente in formato Doc., pena l’esclusione, al seguente indirizzo di posta elettronica: premioterrelontane@libero.it entro il 31 luglio 2017. Nell’oggetto della mail dovrà essere indicata la seguente dicitura: “Partecipazione al Premio Letterario Terre Lontane – Quarta edizione – Sez….(indicare la sezione a cui si intende partecipare.)”. I partecipanti che non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età dovranno inviare, unitamente alla poesia, l‘autorizzazione da parte dei genitori con allegata copia del documento d’identità degli stessi;

Con l’invio della mail e la partecipazione al premio, gli autori certificano la paternità e la piena disponibilità di tutti i diritti sulla poesia inviata, liberando gli organizzatori del premio da ogni responsabilità, e autorizzano gli stessi all’utilizzo e alla diffusione, con qualsiasi mezzo, dell’opera.

Nel corpo della mail gli autori dovranno riportare la seguente dicitura: “Autorizzo l’uso dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 del D. L. 196/2003”.

I ragazzi partecipanti alla sez. A, indicheranno anche la scuola di appartenenza,

La poesia inviata dovrà essere accompagnata da una breve nota bio-bibliografica (massimo dieci righe), nella quale, oltre alle generalità dell’autore, sarà indicato anche il recapito postale, il numero di telefono e l’indirizzo di posta elettronica.

Tra tutti i componimenti pervenuti saranno scelti quattro classificati per la sezione A e quattro  per la sezione B, che verranno premiati nel corso di una manifestazione pubblica, da tenersi in luogo e data da destinarsi. I vincitori, che sono tenuti a ritirare personalmente i premi o a delegare persona di propria fiducia, che non può essere scelta tra i membri della giuria e dell’organizzazione, saranno avvertiti almeno 15 giorni prima della cerimonia di premiazione.

La giuria e l’organizzazione si riservano il diritto di non assegnare i premi o di interrompere le fasi del concorso in ogni momento qualora ritenessero che i testi non siano di qualità. 

Il primo classificato di ogni sezione, sarà premiato con un’opera grafica dell’artista Daphne Xyris Marasca, copia dell’antologia “Omero che cammina”, e con la somma di euro 200.  Gli altri tre classificati di ogni sezione, riceveranno un’opera grafica dell’artista Daphne Xyris Marasca, un attestato e una copia dell’antologia “ Omero che cammina”. La giuria ha la facoltà di assegnare altri premi e segnalazioni.
A tutti i concorrenti che prenderanno parte alla manifestazione di premiazione, verrà rilasciato un attestato d partecipazione. In caso di assenza, l’attestato verrà inviato a chi lo richiederà, in formato elettronico.

(Le scuole che divulgheranno il bando tra i loro studenti, riceveranno un attestato e alcune copie di libri.).

L’operato della giuria e dell’organizzazione sono insindacabili.

La giuria, presieduta da Dante Maffia, è composta da: Francesco Aronne, Griselda Doka, Franco Maurella, Gianni Mazzei, Marco Onofrio, Francesco Perri, Giovanni Pistoia, Francesco Tarantino.

 E’ prevista una quota di partecipazione di euro 5 (cinque) per la Sezione A e di euro 10 (dieci) per la Sezione B da inviare a mezzo bonifico bancario, sul C/C intestato a Associazione Antonio Diodati La Perla del Sud Banca Monte dei Paschi di Siena Agenzia n.1 Corso Mazzini n. 150/152 Cosenza Iban: IT06X0103016201000001312975 , o tramite Posta Pay N.5333171039754342 intestata a Bruni Giulia Anna Maria  o con altro mezzo a scelta del concorrente, direttamente alla sede dell’Associazione Antonio Diodati, sita in Corso Margherita 432, 87010 Terranova da Sibari (CS). Per i soci dell’Associazione, la partecipazione al premio è gratuita. Chi volesse associarsi, può farlo chiedendo il modulo di sottoscrizione alla mail ass.antoniodiodati@libero.it  o scaricandolo direttamente dalla pagina FB dell’Associazione. Le persone detenute in carcere, non hanno l’obbligo inviare la quota di partecipazione.

Nel corso della cerimonia di premiazione, verranno assegnati i Premi Speciali: Antonio Diodati, Luigi Bruni e Gaetano Tricoci. I premi saranno decisi da un comitato, coordinato da Paolo Pellicano, dal Presidente dell’Associazione Antonio Diodati- La Perla del Sud e dai membri del Direttivo».

Giulia Bruni, Presidente dell’Associazione Antonio Diodati La Perla del Sud

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.