Stampa Stampa
22

PRESERRE (CZ) – POVERTA’, MONTEPAONE DICE SI’ A “INCLUSIONE ATTIVA”


Amministrazione comunale aderisce a progetto Ministero Lavoro e Politiche Sociali per venire incontro a bisogni famiglie

Articolo e foto di Gia. RO. (Il Quotidiano del Sud)

MONTEPAONE (CZ) – 11 SETTEMBRE 2016 –  Cresce la povertà, i bisogni impellenti delle famiglie che sono alle prese con problemi di natura economica, sulla scorta di questo il ministero del lavoro e delle politiche sociali ha promosso il progetto Sia.

L’assessore alle politiche Sociali del Comune di Montepaone, Maria Assunta Fiorentino (in foto), e il Sindaco Mario Migliarese hanno reso noto che l’Ente, di concerto con l’Unione dei comuni del Versante Ionico, si è attivato per consentire ai cittadini la partecipazione al progetto Sia promosso dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

Il sostegno per l’inclusione attiva è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. Si tratta di una importante novità introdotta dal Governo. Infatti non si parla di meri contributi economici ma il Sia ha ad oggetto un complesso di misure a sostegno delle famiglie.

Come precisa il Ministero per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni.

Il progetto viene costruito insieme al nucleo familiare sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni e coinvolge tutti i componenti, instaurando un patto tra servizi e famiglie che implica una reciproca assunzione di responsabilità e di impegni. Le attività possono riguardare i contatti con i servizi, la ricerca attiva di lavoro, l’adesione a progetti di formazione, la frequenza e l’impegno scolastico, la prevenzione e la tutela della salute.

L’obiettivo è aiutare le famiglie a superare la condizione di povertà e riconquistare gradualmente l’autonomia. La richiesta del beneficio deve essere presentata su appositi moduli già disponibili sul sito del Comune di Montepaone, presso l’Ufficio Urp e socio scolastico.

Il Comune provvederà alla trasmissione presso gli Uffici Inps. Sul sito istituzionale dell’ente è inoltre pubblicato un avviso ove sono indicati i requisiti di partecipazione richiesti.

 

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.