Stampa Stampa
18

PRESERRE (CZ) – POLITICHE, MANNO: «IN CALABRIA VERGOGNOSA OPERAZIONE ELETTORALE»


Grazioso Manno

Riceviamo e pubblichiamo:

PRESERRE (CZ) – 16 FEBBRAIO 2018 – «Se ci fossero elezioni ogni mese,la Regione Calabria sarebbe continuamente in “solerte” attività. Dopo tre anni e mezzo di sonnolenza, mancanza di progettualità , continui rinvii nell’affrontare i problemi,bandi comunitari partiti in grande ritardo, annunci in pompa magna per “cantieri” mai aperti (vedi aeroporto di Crotone), promesse non mantenute,

Improvvisamente, a pochi giorni dal 4 marzo,e quindi in piena campagna elettorale, il decimo piano della Cittadella Regionale é in fermento:fondi a pioggia per la depurazione (con relativi spot elettorali da parte del Pd di Crotone; iniziativa in pompa magna per presentare Garanzia giovani;possibili contratti al Parco delle Serre(a tutto beneficio del candidato del Pd Brunello Censore.

E chissà quale altra cosa si inventerà il Presidente Oliverio in questa “caccia” al voto. Voto di scambio? Ha tutta l’aria di si. Sembra quasi di rivedere la politica di tanti anni fa a Napoli, quando Achille Lauro consegnava, alle persone bisognose, la scarpa destra prima delle elezioni e la scarpa sinistra dopo il voto. Qualcuno dirà che Achille Lauro era di destra:erano altri tempi. E quei tempi si stanno ripetendo oggi con uomini della cosiddetta sinistra.

Lancio una provocazione: in tutto quello che sta accadendo, la Procura della Repubblica dovrebbe subito aprire un’inchiesta. A quindici giorni dal voto stiamo assistendo alla più volgare, vergognosa, sfacciata operazione elettorale degli ultimi decenni, utilizzando fondi pubblici per raccogliere voti.

Io credo, e chiudo, che quanto sta accadendo sarà un autentico boomerang per il Governatore Oliverio ed il Suo Partito: preparatevi ad una sconfitta epocale perché … la meritate alla grande».

Grazioso Manno, Presidente consorzio bonifica Ionio Catanzarese

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.