Stampa Stampa
24

PRESERRE (CZ) – PARCO EOLICO BORGIA, 2 CONDANNE E 26 ASSOLUZIONI


Imputati erano accusati di abuso d’ufficio e falso

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 21 DICEMBRE 2017 – Termina con due condanne, 26 assoluzioni e una dichiarazione di non luogo a procedere per intervenuta prescrizione, il processo scaturito dall’inchiesta su presunti illeciti connessi alla realizzazione del parco eolico di Borgia.

Davanti al Tribunale di Catanzaro erano finiti imprenditori, progettisti, funzionari dei vari Comuni interessati dal progetto ed i componenti del Nucleo Via (Valutazione impatto ambientale) della Regione Calabria accusati, a vario titolo, di abuso d’ufficio e falso.

A un anno di reclusione sono stati condannati Rocco Cristofaro, autore del progetto definitivo del parco eolico e Giovanni Cocerio, responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di San Floro.

Tra le persone assolte anche l’ex consigliere regionale Giuseppe Graziano, coinvolto in qualità di ex presidente del nucleo Via. Del collegio difensivo facevano parte gli avvocati Antonella Canino, Aldo Casalinuovo, Francesco Iacopino, Adolfo Larussa e Giancarlo Pittelli.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.