Stampa Stampa
392

PRESERRE (CZ) – OMICIDIO ROMBOLA’, AGLI ARRESTI QUATTRO PERSONE


L’uomo venne ucciso in spiaggia davanti a moglie e figlio. Provvedimento emesso dal gip su richiesta della Dda di Catanzaro

DI REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 29 LUGLIO 2015 – I Carabinieri del Nucleo investigativo di Catanzaro hanno notificato a quattro persone già detenute altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere con l’accusa di essere stati mandanti ed esecutori materiali dell’omicidio di Ferdinando Rombolà, 40 anni, ucciso il 22 agosto del 2010 a Soverato, cittadina jonica della Provinci di Catanzaro, mentre si trovava in spiaggia insieme alla moglie ed al figlio di un anno e mezzo.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi dal gip su richiesta della Dda di Catanzaro.

L’omicidio di Rombolà, secondo quanto è emerso dalle indagini condotte dai carabinieri, sarebbe da inquadrare in una faida tra varie famiglie mafiose del Soveratese.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.