Stampa Stampa
77

PRESERRE (CZ) – OMICIDIO ACQUARO, C’E’ UN FERMO


Delitto ieri sera. Ancora grave ferito 

di REDAZIONE 

PRESERRE (CZ) – 20 GENNAIO 2017 –  E’ stato individuato e sottoposto a fermo il presunto autore dell’omicidio di Rosario Mazza, di 22 anni, e del ferimento del fratello, Simone, avvenuto nella serata di ieri ad Acquaro. Si tratta di Alessandro Ciancio, di 23 anni, anche lui di Acquaro, già noto alle forze dell’ordine.

Il fermo è stato eseguito a conclusione delle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, insieme a quelli del Reparto operativo di Vibo Valentia e della Stazione di Arena. L’omicidio è avvenuto nelle vicinanze di un bar, alla periferia del paese. Contro i due fratelli, anche loro già noti alle forze dell’ordine per piccoli fatti, sono stati sparati alcuni colpi di pistola calibro 6.35.

Rosario è morto sul colpo, raggiunto alla regione dorsale, mentre Simone è stato ferito all’addome ed al ventre ed è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale di Vibo Valentia.

Il movente, secondo i carabinieri sarebbe stato un gesto di sfida rivolto dalla vittima al fermato.

Contatti

Blog Traffic

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.